Utente 335XXX
Buongiorno,
volevo un parere su uno strano fenomeno che mi è capitato.
Domenica sono andata da un ottico, approfittando ho fatto anche un controllo della vista (sono miope e non facevo un controllo da un pò).... L'ottico mi ha fatto il controllo facendomi poggiare il viso sull'apparecchio e ha iniziato a muovere le lenti... la cosa strana è che quando c'erano le lettere proprio piccole, ke io non riuscivo a vedere pur sforzandomi, la vista mi si annebbiava e per una frazione di secondo vedevo nero (non so se sono riuscita a spiegarmi bene).
C'è da premettere che sono ansiosa, soffro di crisi d'ansia e lievi attacchi di panico con vertigini continue, in qst periodo sto davvero male e ieri sono andata nuovamente dal neurologo che mi ha dato una nuova cura.
Inoltre da qlk settimana mi sembra di vedere le cose come se avessero un doppio bordo, non vedo doppio ma questa specie di doppio contorno, con gli occhiali i fenomeno si attenua ma non passa.
Da premettere che per colpa dell'ansia avevo paura per tutti questi fenomeni di avere la sclerosi multipla, ma ho fatto un sacco di esami tra i quali quello neurologico e la RMN dell'encefalo tutti completamente negativi e perfetti... ieri la neurologa, dopo l'ennesimo esame, mi ha detto si smetterla di pensare a questa malattia perchè non ce ne sono i segni e perche in 8 anni che soffro di qst ansia avrei dovuto avere ben altri fenomeni....
Allora a cosa è dovuto quello che mi è successo?
La ringrazio della risposta,
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Antonio Pascotto

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2001
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,

Gli apparecchi che misurano la vista in modo automatico hanno tutti una funzione che fa sfocare le immagini, quindi non c'è nulla di strano nel fenomeno da Lei descritto.

Se, pur indossando gli occhiali, vede le immagini un po' sdoppiate, è possibile che ciò sia dovuto ad una non perfetta correzione del Suo difetto visivo. Le consiglierei una visita da un medico oculista per conoscere con certezza il motivo del disturbo riferito e per ottenere una correzione precisa del Suo deficit visivo.

In bocca al lupo!
Dottor Antonio Pascotto
Tel. 081 554 2792
www.oculisticapascotto.it

[#2] dopo  
Utente 335XXX

Buongiorno Dott. Pascotto,
grazie per la risposta. La visita l'ho prenotata ma per " l'efficienza" delle asl italiane la farò il 23 marzo visita oculistica e fondo oculare e conoscendomi già so ke fino ad allora sarò in ansia.
Ma quindi secondo Lei non è possibile che sia legato ad una qualche grave patologia tipo la sclerosi che Le ho scritto prima e che tanto mi fa paura?

Grazie ancora
Cordiali saluti e crepi il lupo!