Utente 458XXX
Salve,
Mi è stato da poco diagnosticata la corioretinopatia sieropositivi centrale o CRSC ed essendo all'estero mi hanno detto che l'unica cura sarebbe tramite intervento chirurgico con punture e che la probabilità di successo dell'intervento sia del 50%. Volevo rivolgermi a voi chiedendo (tenendo conto che prendo farmaci per lo scompenso cardiaco ed antiipertensivi) quale possono essere le cure alternative? Ed è così grave come patologia?

[#1] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio

36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Questo è un punto su cui professionalmente insisto molto. La corioretinopatia sierosa centrale, è una manifestazione non una diagnosi. Bisogna capire bene da cosa è derivata, e spesso non è facile. IN NESSUN CASO LA CHIRURGIA È INDICATA. Vista l'età la prima possibilità da escludere è che sia la manifestazione di una membrana neovascolare occulta, si vede meglio con un angio-oct ma anche con una angiografia con doppio colorante, fluoresceina e verde indocianina, ma l'angio oct è consigliato perché si elimina il mascheramento da effetto pooling. Solo in questo caso le intravitreali di anti vegf hanno un ruolo razionale. Poi altre possibilità sono: coroiditi (un capitolo enorme), ischemia coroideale visti fattori di rischio, neoplasie, ma anche un gruppo di malattie di recente scoperta le "pachi-coroidal vessel disease". Che ho diagnosticato il mese scorso ad una signora con CRSC che nel caso particolare era legata ad helicobacter pilori, con la terapia antibiotica è sparita.
Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!

[#2] dopo  
Utente 458XXX

Grazie dottore,
A me hanno solo detto che è a causa di stress ma senza fare analisi del sangue, né altri test su funzionalità varie. Hanno fatto solo la fluorangiografia e da qui hanno detto che devo passare direttamente alle iniezioni intravitrealie ciò mi ha fatto preoccupare. A questo punto non so come fare dato che non mi hanno prescritto nulla.

[#3] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio

36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
In che paese si trova? Cerchi un oculista che le spieghi bene il problema e la terapia. Le iniezioni vanno fatte solo se ce n'è bisogno.
Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!

[#4] dopo  
Utente 458XXX

Sono attualmente in Marocco. Le volevo chiedere nel caso in cui effettivamente l'unica cura per cui opteranno i medici sia l'iniezione intravitreale quante sarebbero il numero di sedute? La ringrazio

[#5] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio

36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Questa è una cosa impossibile da stabilire a priori, dipende dalla risposta al farmaco (e dalla diagnosi...).
Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!