Utente 262XXX
Salve dottori, da un po' di tempo a questa parte sto notando nei miei occhi delle piccole differenze, piccole differenze che si notano in delle precise circostanze e direi non facilmente notabili, se non dopo averli immortalati in una foto.
Quello che voglio parlarvi oggi è un problema, forse comune a molte persone e che riguarda la differenza di apertura degli occhi.
Differenza che come dicevo prima si nota in modo più accentuato in determinate circostanze, per l'esattezza quando rido!
Prima di prendere il passo di fare una visita volevo cercare di capire, tramite questo utilissimo sito quali potrebbero essere le cause, se sono cause neurologiche o muscolari, se si puo' cercare di provare a far qualcosa attraverso il "fai da te" (magari mandandovi delle foto per rendere meglio l'idea), quale sarebbe la visita più appropriata per evitare di spendere soldi in visite poco utili (es. oculistica) o se non dovrei fare alcuna visita perché tutto cio' non è risolvibile a meno di operazione che ahimè non ho intenzione di fare!
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio

36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
È invece necessaria proprio una visita oculistica (prenda coraggio, non mordiamo) per vedere la funzione muscolare e le misure dell'asimmetria, poi sarà l'oculista ad indirizzarla ad un neurologo o ad un endocrinologo a seconda del caso. Il fai da te, in medicina, con l'aiuto di google, porta solo a fare cose inutili e a spendere alla fine molto di più, inutilmente.

Cordiali Saluti
Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!