Utente 521XXX
salve, sono una ragazza di 22 anni

a seguito di macchie comparse nel campo visivo(corpi mobili vitreali) dell'occhio sinistro mi rivolgo ad un oculista il quale, dopo la visita con tanto di fluorangiografia mi formula una diagnosi di "pars planite monolaterale".
Mi sono stati prescritti una lunga serie di esami tutti quanti fatti e risultati negativi o senza risultato specifico:
ANA neg
VDRL neg
EBV neg
CMV neg
HSV neg
ACE neg
QTFERON neg
BORRELIA neg
ACL neg
BETA 2GPI NEI LIMITI DI NORMA
TOXOPLASMOSI neg
ANca neg
VES nei limiti di norma

TIPIZZAZIONE HLA: HLA A 24;68 HLA B 18;51 (COMMENTATO CON "ASSENZA HLA B27")

inseguito l'oculista dell'ospedale che mi ha visitata e prescritto tali esami gli ha spediti al reumatologo dell'ospedale stesso della mia città il quale ha semplicemente commentato con "tutto nella norma",esattamente come ha fatto l'oculista quando ha visionato i risultati.

Invece,per quel che riguarda la cura della parsplanite,l'oculista dati i miei 10/10 da entrambi gli occhi (anche da quello con l'infiammazione9)ha deciso di non farmi fare nessuna cura dicendomi che queste infiammazioni sporadiche così come vengono poi da sole se ne vanno e la cura si rende necessaria solo quando vi è un calo di visus. Io gli credo ma leggendo su internet trovo un sacco di possibili complicanze derivanti dal lasciare queste infiammazioni non curate tra cui la possibile insorgenza di malattie reumatiche come la sclerosi mjltipla!!
Poi cosa intendeva dire il reumatologo con "assenza hla b27" ??
vi prego vorrei un vostro consiglio su quanto vi ho detto, e se fidarmi o no del mio oculista e del reumatologo. Non sono molto tranquilla.
Grazie a chi risponderà.

[#1]  
Dr. Enzo D'Ambrosio

36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Salve,

nel 90% dei casi le parsplaniti sono benigne ed idiopatiche e non necessitano di cure. Periodicamente dovrà sottoporsi anche a visita neurologica per controllare possibili segni di sclerosi multipla, che comunque sono poco probabili.
Lei comprende che un consulto online può essere solo indicativo non diagnostico e che pertanto le sue domande non possono che trovare risposta solamente dopo che uno Specialista l'abbia attentamente ascoltata e visitata. Se successivamente necessita di chiarimenti saremo a disposizione.

Mi faccia sapere eventuali novità.

Cordiali Saluti
Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!

[#2] dopo  
Utente 521XXX

Dott. Ambrosio la ringrazio per la risposta E per avermi tranquillizzata . Ho chiamato oggi l’oculista e
Ha detto che al prossimo controllo mi darà un impegnativa per una risonanza magnetica.
solo più una cosa, la sintomatologia come lei ben saprà consiste in miodesopsie percepite come grosse macchie nere rotonde fluttuanti molto molto fastidiose.

1-queste continueranno ad esserci dopo la guarigione o se ne andranno via con l’andare via dell’infiammazione ?

2- E ho letto (e me l’ha detto pure l’ocukista) che queste parslaniti durano minimo dei mesi e ogni caso è a se, ma secondo la sua esperienza le chiedo, quanto durano in genere queste infiammazioni dato che si lasciano incurate ?