Utente 530XXX
Buongiorno
Sette mesi fa,il mio occhio sinistro ha cominciato a presentare diversi sintomi quali dolore, rossore, sensibilità alla luce. Né bruciore, né lacrimazione, né secrezioni. Questi sintomi, molto lievi, si presentarono in maniera sporadica per un paio di settimane durante le quali ho continuato a mettere le lenti a contatto (sono molto miope) finché un giorno si sono presentati in maniera acuta tutti insieme con anche un appannamento della vista(più visibile guardando una luce o abbassando la testa). Sono andata in uno studio oculistico e mi è stata diagnosticata una uveite. Dopo una cura degressiva di quasi 20 gg di chibrocadron(+pomata cortisonica e dilatatore della pupilla la sera) i sintomi erano spariti (tranne l'appannamento che impiega sempre tempo ad andar via completamente).
In ottobre e in novembre ho avuto altri due episodi infiammatori con gli stessi sintomi, ma l'oculista sosteneva che l'interno dell' occhio stava bene e che l'infiammazione riguardava solo la superficie. Dunque in ottobre ho avuto una cura di tobradex e in novembre di dexafree+un antibiotico.
A febbraio l'occhio si è di nuovo arrossato senza altri sintomi. Vado al pronto soccorso di una buona clinica per gli occhi, mi dicono che si tratta di un'allergia e mi danno zalerg+un idratante.
Dopo una settimana prendo appuntamento da un altro oculista e mi aggiunge un antistaminico orale visto che il rossore non passava. Un paio di giorni dopo a poco a poco si ripresentano gli altri sintomi, in maniera un po più lieve.
L'oculista, dice che ancora una volta l'infiammazione è superficiale, l'occhio all'interno sta bene, e non capisce proprio cosa possa essere. Mi da 25 gg di dexafree degressivi partendo da 5 gocce al giorno. I sintomi subito sono spariti ma ieri era l'ultimo giorno di gocce e stamattina mi risveglio con l'occhio arrossato.
Vorrei fare comunque delle premesse :
-il primo sintomo, il dolore al tatto, l'ho avuto in agosto, dopo una nottata di viaggio in autobus in thailandia con l'aria condizionata gelida piantata sulla testa senza poterla spostare! Ma i medici escludono che possa aver influito.
-da circa un anno lo stesso occhio mi dava senzazione di secchezza e ciglia nell'occhio quando mettevo le lentine. In agosto avevo ripreso a metterle perché dopo 3 settimane di interruzione sembravo sopportarle di nuovo.
-a novembre l'occhio destro ha cominciato a mostrare lievi segni di allergia
-la parte rosa nell'angolino dell'occhio sx in tutti questi mesi è spesso (non proprio sempre) più rossa e un po gonfia rispetto all'altro occhio.
-abito in francia,forse alcuni medicinali non corrispondono a quelli italiani.
Tutto il decorso sembra puntare verso delle allergie, ma a quello che ho letto l'uveite non ha nulla a che vedere con l'allergia! Ho chiesto se devo fare ulteriori analisi ma per ora non me ne hanno prescritte.
Dopo 7 mesi sono abbastanza stanca, scoraggiata e impaurita.
Cosa dovrei fare?
Grazie in anticipo.

[#1]  
Dr. Enzo D'Ambrosio

36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Salve,
la situazione è abbastanza ingarbugliata, bisognerebbe sbrogliarla passo passo.
Lei comprende che un consulto online può essere solo indicativo non diagnostico e che pertanto le sue domande non possono che trovare risposta solamente dopo che uno Specialista l'abbia attentamente ascoltata e visitata. Se successivamente necessita di chiarimenti saremo a disposizione.

Mi faccia sapere eventuali novità.

Cordiali Saluti
Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!

[#2] dopo  
Utente 530XXX

Salve,
La ringrazio della sua risposta, ho domandato qui proprio perché ho visto diversi specialisti e anche centri oculistici ospedalieri e nessuno mi risponde in modo preciso né mi prescrive ulteriori analisi.
Proprio stamattina sono stata ad un pronto soccorso oftalmologico e mi hanno detto che l'occhio sta bene, è solo un po rosso e un po allergico, e mi hanno riprescritto un collirio antistaminico.
(Stessa identica situazione di un mese fa ad un altro pronto soccorso oftalmologico, in cui ottenni la stessa risposta e la stessa cura, peccato che dopo una settimana la situazione era peggiorata.)
Anche io vedo la cosa molto ingarbugliata!

La ringrazio ancora della sua risposta, la terrò al corrente.

Cordiali saluti