Utente
Salve,
da 11 giorni sono in terapia per uno zoster oftalmico che ha cominciato a manifestarsi 3 giorni prima. Il primo giorno mi hanno prescritto Aciclovir, che sto ancora prendendo. Sulle prime l'occhio destro sembrava regolare e, per precauzione, l'oculista mi ha aggiunto Exocin collirio. Dopo un paio di giorni sono andato in pronto soccorso per vista offuscata e mi hanno diagnosticato un'uveite. L'Exocin è stato quindi sostituito con Ciclolux (per 5 giorni) e Luxazone che sto ancora prendendo da 9 giorni in tutto. Da qualche giorno ho notato la comparsa di miodesopsie, che col tempo peggiorano. Ho letto che potrebbero essere legate all'uveite o all'uso di colliri cortisonici, quali Luxazone, ma l'ultimo oculista che ho visto ha negato ogni relazione, sostenendo che è probabile che le avessi già da prima (ma non è così), essendo miope. Oltre tutto, per i primi 5 giorni prendevo 3-4 gocce di Luxazone ad ogni applicazione (come scritto sul bugiardino), invece di 1 (come solo in seguito mi ha chiarito il medico).
Vorrei sapere se è il caso che interrompa l'assunzione di Luxazone e se c'è la possibilità che queste mosche volanti scompaiano da sole, dopo la terapia.
Purtroppo i prossimi tre giorni giorni sono festivi ed ho paura di non trovare alcun oculista al pronto soccorso.

[#1]  
Dr. Enzo D'Ambrosio

36% attività
16% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Salve,
il luxazone non causa miodesopsie, segua le indicazioni del medico ed i controlli periodici.
Mi piacerebbe poterla aiutare di più, ma un consulto online può essere solo indicativo, non diagnostico, pertanto le sue domande non possono che trovare risposta solamente dopo che uno Specialista l'abbia attentamente ascoltata e visitata. Se successivamente necessita di chiarimenti saremo a disposizione.

Mi faccia sapere eventuali novità.

Cordiali Saluti
Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!

[#2] dopo  
Utente
Rispondo in ritardo...
La ringrazio della risposta.
L'oculista mi ha detto che la causa era la bassa idratazione e l'Aciclovir peggiorava la situazione. In effetti in quel periodo non sempre stavo attento alla quantità di acqua che bevevo. Successivamente il problema è migliorato. Le mosche volanti sono rimaste (con la stessa posizione e comportamento), ma sono molto meno percettibili di prima. Per vederle devo concentrarmi.
Morale della favola: bere sempre tanto!