Utente 140XXX
Il dolore comprende anche l'orecchio e non so a cosa possa essere dovuto. E' iniziato venerdì scorso, mentre ero in montagna, probabilmente aiutato dal freddo.
Ho preso una bustina di tachipirina 500 venerdì, una di oki sabato e poi più niente.
Inizialmente il dolore copriva anche un pezzo di tempia, la parte di bocca sotto il naso, davanti, e il mento. Poi man mano è rimasto solo lo zigomo, con l'orecchio destro e la tempia e un pezzettino di fronte (tutto a destra).
Quando ho preso le medicine il sollievo è stato immediato ma ridotto alla durata del loro effetto.
Di notte riuscivo a dormire perchè stranamente stando sdraiata sul fianco opposto il dolore diventava solo più un leggero fastidio.
Poi ieri e l'altro ieri ho fatto degli impacchi con dei panni caldi (li ho scaldati sulla stufa) e ne ho tratto notevole giovamento.
Siccome in questo periodo mi sanguinano anche le gengive avevo pensato a un collegamento tra questo è il dolore al viso anche se i denti non mi fanno male e riesco a mangiare tranquillamente senza problemi

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Auletta

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
I disturbi chi ci descrive sono da attribuirsi verosimilmente ad una nevralgia secondaria del trigemino destro.Bisogna però stabilirne l'origine.
La prima ipotesi da prendere in considerazione è quella dentaria,anche se apparentemente con la masticazione non averte dolore.Escluderei invece l'origine gengivale per il sanguinamento riferito.
Percui le consiglio dapprima una visita odontoiatrica,se da questa non osserveranno cause alla sintomatologia sarebbe poi opportuno consulare un otorino.
La risposta ha il solo scopo informativo.
http://studiodentisticoauletta.it
Dr.Giovanni Auletta

[#2] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
escludendo ovviamente una forma primitiva dell'orecchio, di pertinenza otorino, il dolore localizzato in zona anteriore all'orecchio e anche irradiato può essere dovuto oltre alle cause già elencate da dr Auletta anche di origine articolare a livello dell'articolazione temporo mandibolare per cui la visita odontoiatrica sicuramente necessaria associata ad una valutazione gnatologica
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#3] dopo  
Dr. Marcello Fantini

28% attività
4% attualità
12% socialità
LANCIANO (CH)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Varie possono essere le cause di questo dolore nevralgico: una pulpite causata da una carie, problemi gnatologici oppure una nevralgia del trigemino (meno probabile). Le ricordo che solo con una visita odontoiatrica potrà avere maggiori certezze.
Auguri.
Dr. Marcello Fantini

www.studiofantini.jimdo.com

[#4] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
In attesa di un controllo odontoiatrico, si aiuti, come già ha fatto, con degli antinfiammatori al bisogno.
Buon Natale.
P.S. Mi astengo dalla diagnosi in quanto potrebbe essere la qualunque, così come è stata descritta;obbligatoria una visita!
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#5] dopo  
Utente 140XXX

Grazie, buon Natale a tutti. Purtroppo il mio dentista è chiuso in questo periodo. Mi arrangerò con gli antinfiammatori. Ora fa meno male comunque.

[#6] dopo  
Dr. Andrea Gizdulich

24% attività
0% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
la nevralgia del trigemino ha caratteristiche cliniche molto diverse mentre un problema gnatologico è una presunzione più che possibile. L'irradiazione del dolore può essere causato da dolore riferito muscolare originato dal muscolo pterigoideo esterno che tipicamente riferisce all'area dell'orecchio e allo zigomo. L'irradiazione temporale e all'angolo mandibolare tipica di stress del muscolo pterigoideo esterno. In assenza di altri segni disfunzionali dell'articolazione e/o dell'orecchio la palpazione muscolare è sufficiente a confermare la diagnosi del sintomo doloroso.
Dr Andrea Gizdulich
Prof. a.c. Disordini Cranio Mandibolari
Dip. di Odontostomatologia - Università degli Studi di Firenze.
www.dccm.it

[#7] dopo  
Dr. Orazio Ischia

32% attività
0% attualità
16% socialità
LIPARI (ME)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Certamente mi associo al coro dei miei colleghi e le consiglio di fare una visita odontoiatrica,nel frattempo visto che la più popolare cura dei pannicelli caldi ha avuto effeto,io le consiglio di continuare fin tanto che funziona.Per me,ma senza visita qui lo dico e nego, è facilmente una nevralgia da freddo.Cordialmente Orazio Ischia
Dr. orazio ischia odontoiatra
perfezionato in chirurgia orale,implantare,parodontale ,endodonzia,protesi,medicina orale, in odontologia forense,