Utente 548XXX
buon giorno,vorrei chiedere in informazione.
in seguito a una panoramica dentistica mi è stato refertato un inclusione con disodontiasi degli ottavi,
la mia domanda era la seguente,questa ,potrebbe provocare sintomi vertiginosi,stordimenti(disorientamento) e dolori cervicali al collo?
premetto che ho fatto innumerevoli esami radiologici(tac e risonanze magnetiche craniche) ,neurologici, otorinolaringoiatrici,psicologici,.. e non mi è mai stato diagnosticato nulla se non un raddrizzamento del rachide (assicurandomi che il problema non era quello)
dato che i miei sintomi durano da 3 anni ormai (e sono continui,si attenuano solo quando mi sdraio)e non sono ancora arrivato a una soluzione ho pensato di chiedere se problemi di inclusione con disodontiasi potrebbero avere qualche nesso logico legato



[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Caro Utente, il mio augurio più caro è quello che la causa dei suoi mali siano i denti del giudizio inclusi, ma da quello che scrive, purtroppo mi è molto difficile affermarlo. A volte l'inclusione dentale è origine di patologie a distanza insospettabili, ma nella zona dell'inclusione bisogna che ci siano segni evedenti di sofferenza. I suoi denti inclusi, le provocano, nella zona interessata, qualche fastidio?
A presto
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#2] dopo  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Paziente,
la sua ipotesi potrebbe trovare conferma nell'eventualità che gli elementi inclusi siano in contatto con il nervo mandibolare, che scorre nell'omonimo canale,evidente in opt: pertanto sarebbe opportuno visionare l'rx o almeno scriva per intero la diagnosi radiologica.
Saluti
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.

[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Cara Utente, con una adeguata anestesia il problema è risolto. Comunque, se ciò non fosse possibile, il suo dentista può provare con una medicazione a base di pasta devitalizzante senza arsenico.
A presto
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#4] dopo  
Dr. Vincenzo Bellinvia

24% attività
4% attualità
0% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2004
I suoi denti del giudizio a mio parere nulla hanno a che vedere con la sindrome vertiginosa e il disorientamento.
Faccia una visita con un otorinolaringoiatra.
Cordiali saluti
Enzo Bellinvia
DOTT. VINCENZO BELLINVIA
Medico chirurgo
Spec. in ortognatodonzia
Spec. in odontostomatologia