Utente cancellato
Buonasera,
non so se ho scelto l'ambito giusto dove scrivere...!

Venerdì notte ho avuto un incidente con la moto Nel quale durante la caduta ho subito un taglio molto profondo e lungo sulla lingua.
Il taglio aveva la forma di una dentatura superiore ma al senso contrario della mia.. come se qualcuno avesse morso me.
Sotto non ho riportato tagli.
sono stata scortata in ospedale e non hanno messo punti di sutura in quanto reputavano che si sarebbe tranquillamente rimarginata da sola, bastava non parlare, fare sempre sciacqui, mangiare liquido ecc.
La ferita grazie a Dio (forse anche per gli antibiotici che ho preso per 7 punti sulla gamba) si è rimarginata ad una velocità impressionante, oggi è solo il sesto giorno e già mangio cose anche croccanti da 2 giorni,
Ed è rimasta solo una piccola fossetta aperta ancora.
La lingua, dacché prima patinata di bianco ed anche dopo gli sciacqui Non cambiava colore, sta tornando il suo colore roseo normale,
MA ...nella fossetta ancora aperta del taglio.. ci sta come una.. placchetta? un piccolo quadratino stondato bianco..bianchissimo.. inizialmente ho pensato fosse un pezzo di pasta rimasto incastrato nella ferita, ma è Incollato quando ho provato a levarlo..
Mi chiedevo se (nonostante fossi sotto antibiotici KLACID 500 ogni 12 ore) potesse essere una forma di infezione.
- e poi se si staccherà o rimarrà là sempre impedendo la sutura completa della lingua?
-e se dovesse rimarginarsi con quella cosettina bianca attaccata... e mi rimane Dentro la lingua come Inglobata.. c'è qualche rischio?

Grazie in anticipo, e scusate se sono prolissa :-)

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
12% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Nella maggior parte dei casi le lesioni delle mucose guariscono molto bene
Certo potra' rimanere qualche modificazione nella morfologia della zona ma non mi preoccuperei
Se non dovesse rientrare nel giro di un' altra settimana faccia un controllo dal suo dentista
Cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Dovrebbe trattarsi di un deposito di fibrina che dato la profondità del taglio ritarda a riassorbirsi. Stia tranquilla e al massimo, faccia un controllo subito dopo ferragosto.
Saluti
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#3] dopo  
191557

dal 2016
.. Con molto ritardo,
Vi ringrazio per le risposte, E vi aggiorno che la lingua si è completamente rimarginata, se non per un piccolo solchetto che è rimasto, a passarci i denti sopra è duro rispetto alla lingua..
La parte finale della guarigione è più lenta, mano a mano si sta richiudendo sempre di più questo piccolo solco, ma con estrema lentezza.
In compenso ho riacquistato anche il Mio accento, poiché il taglio e gonfiore per più di un mese mi facevano parlare come avessi un'inflessione del nord molto diversa dalla mia!
Mi è rimasto ancora un po' il "Ziao" invece del Ciao, sto cercando di "educarmi" anche a ridirlo normale, pur se la sensazione palato/lingua/denti per fastidio ancora mi fa dire con un accento strano alcune cose!
VI RINGRAZIO per la disponibilità