Utente 527XXX
Salve, vorrei sapere cosa ne pensate del dentifricio Opalescence Ultradent. Mi è stato consigliato dal mio dentista dopo avergli richiesto un modo non troppo aggressivo per sbiancare un po i denti e togliere eventuali macchie dovute a caffè, thè ecc...
Non riesco a trovare una documentazione decente su internet, quindi mi rivolgo a voi. Sbianca davvero un po' i denti? E parecchio abrasivo? Sciupa lo smalto?Esistono prodotti migliori allo stesso prezzo per ciò che vorrei ottenere? Ho i denti un po' gialli di natura ma non ritengo necessario uno sbiancamento professionale.

Grazie e arrivederci

[#1]  
Dr. Gualtiero Costi

24% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Occorre distinguere lo sbiancamento del dente dalla sua pulizia: nel primo caso si interviene con sostanze a base di perossido di carbammide o perossido d' idrogeno applicate in varie modalità per ottenere IN TOTO un colore più chiaro del dente; nel secondo caso vengono eliminate le macchie estrinseche del dente dovute ad abitudini viziate(te, caffè, fumo ecc.). Normalmente la rimozione di tali macchie è il complemento della seduta di igiene orale ed avviene tramite l'utilizzo di bicarbonato micronizzato spruzzato sui denti. Per mantenere il risultato ottenuto dopo la pulizia professionale l' utilizzo di un dentifricio quale quello da lei citato può essere d'aiuto anche se è doveroso ricordare che il tutto non può prescindere da una corretta igiene orale.Non si preoccupi per i danni allo smalto: tali dentifrici non sono abrasivi e si basano su processi enzimatici. Riassumendo è più importante pulire correttamente i denti che utilizzare un dentifricio "sbiancante".
Dr. Gualtiero Costi

[#2]  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
12% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Paziente,
per l'eliminazione di macchie superficiali indotte da alimenti , bevande e fumo è indicata una seduta di igiene orale professionale con l'utilizzo o di spray con polvere di bicarbonato o anche gommini e pasta abrasiva.Successivamente potrebbe usare dentifrici sbiancanti anche se spesse volte i risultati potrebbero essere inferiori alle aspettative.
Il prodotto di cui richiede notizie contiene lo 0,25% di fluoruro di sodio che libera fluoro,importante per l'azione anticarie e per la riparazione delle microlesioni a carico dello smalto causate sia da terapie sbiancanti professionali sia dalla normale usura:il fluoro inibisce infatti il metabolismo dei batteri presenti nella placca dentale riducendo la demineralizzazione dei tessuti duri del dente.
La casa produttrice promette l'eliminazione delle macchie superficiali con una minima azione abrasiva ed un recupero di 2 tonalità di bianco in appena un mese.
Non esistono dentifrici con azione sbiancante paragonabile a quella dei prodotti a base di perossidi: questi dentifrici contengono sostanze abrasive (silice) che producono l'effetto opposto cioè abrasione dello smalto con conseguente affioramento della dentina che per sua natura è di colore giallo.Pertanto le consiglio una terapia di sbiancamento professionale semmai con gel a bassa percentuale di perossido d'idrogeno o di carbammide, in questo modo otterrà risultati più duraturi,con una minore usura dello smalto rispetto all'uso di dentifrici sbiancanti.
Cordiali Saluti
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.

[#3]  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
8% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile utente, il prodotto da lei menzionato viene consigliato quale mantenimento dopo lo sbiancamento professionale, in studio o domiciliare, sempre con i prodotti Opalescence della Ultradent. Questo perchè, come ricordato dal collega Cataldo, contiene fluoro ao stato ionico per la protezione e rimineralizzazione dello smalto, più tensioattivi e microparticelle per ridurre nel tempo l'attecchimento sullo smalto dei pigmenti esogeni.
Detto questo, a lei la scelta.
A presto
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.