Utente 299XXX
SALVE A TUTTI, TEMPO FA' MI E' STATO DIAGNOSTICATO PRESSO LA DENTAL SCHOOL DI TORINO, UN PICCOLO FIBRONCINO ORALE, NON MI HANNO FATTO NEANCHE UNA TAC, E MI HANNO DETTO CHE NON POTEVANO FARMI NIENTE DEVO TENERMELO, VORREI SAPERE VISTO CHE VISTO CHE OGNI TANTO MI FA' UN PO' MALE SE SI PUO' FARE QUALCOSA CONTRO QUESTA COSA, NON VORREI CHE COL TEMPO AUMENTASSE DI VOLUME DIVENTANDO PIU' GRAVE, GRAZIE DELLE RISPOSTE!!!!

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Innanzitutto sarebbe utile sapere la posizione di questo fibroma. In ogni caso esso può essere rimosso tranquillamente da qualsiasi chirurgo orale. Le consiglio una visita, soprattutto perché dice che ogni tanto le fa male.
Saluti
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#2] dopo  
Utente 299XXX

INNANZITUTTO LA RINGRAZIO DR. MURACA, LE DICO CHE QUESTO FIBROMA SI TROVA NEL PALATO DI SOTTO TRA IL CANINO E L'ALTRO DENTE NELLA PARTE SOTTO DOVE C'E' LA GENGIVA, VERAMENTE ME N'ERO ACCORTA UN GIORNO GUARDANDOMI ALLO SPECCHIO E SENTIVO QUESTA COSA DURA, SUBITO IO E MIA MAMMA PENSAVAMO CHE MAGARI AVENDO AVUTO PROBLEMI DA PICCOLA DEL TIPO PALATO PICCOLO E I DENTI MI USCIVANO DA TUTTE LE PARTI, PENSAVAMO FOSSE IL DENTE DEL GIUDIZIO, POI IL GIORNO DOPO MI FECI VEDERE DALLA DOTTORESSA SCHELLINO, CHE MI HA MANDATO LEI D'URGENZA ALLA DENTAL SCHOOL, LI'' MI HANNO FATTO UNA LASTRA ENDORALE. IN PIU' MI DICEVANO CHE CHISSA' DA QUANTO TEMPO CHE C'E' L'AVEVO E NON ME NE ERO MAI ACCORTA, INVECE PURE LA DOTTORESSA SCHELLINO MI HA SEMPRE VISTO LA BOCCA COME ANCH'IO OGNI VOLTA CHE MI LAVO I DENTI...COMUNQUE MI FARO' DI NUOVO UNA VISITA, GRAZIE DEL CONSIGLIO!!!!

[#3] dopo  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
il fibroma orale è una lesione benigna, che può essere asportata o lasciata in loco se di modeste dimensioni e non soggetta a traumatismo.
Se ho ben capito la sede è a livello mandibolare (palato di sotto): in effetti non sono necessari esami radilogici, dato che la diagnosi è clinica.
Di solito queste lesioni non sono dolenti ed hanno sede sulla gengiva della guancia e delle labbra, più soggette al traumatismo masticatorio o autoinflitto per abitudini viziate come il mordicchiamento delle labbra o delle labbra appunto.
Sarebbe opportuno che specificasse meglio la sede della lesione.
Cordiali SAluti
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.

[#4] dopo  
Utente 299XXX

INNANZITUTTO GRAZIE DR. PALOMBA, LE DICO CHE SI TROVA TRA IL 43 E IL 46, NON SO SE SI TRATTA DI UN FIBROMA, PERO' L'HANNO CHIAMATO FIBRONCINO, E' TIPO UNA NOCCIOLINA, DURA AL TATTO, E OGNI TANTO MI FA' MALE COME FOSSE UN MALE AL DENTE MA PEGGIO, PURTROPPO LA DENTAL SCHOOL DI TORINO MI HA FATTO SOLO UN ENDORALE SENZA FARMI UNA TAC, QUESTO NEL 2009, DICENDOMI CHE NON C'E' CURA, COMUNQUE RIFARO' UNA VISITA PER SICUREZZA. CORDIALI SALUTI ANCHE A LEI.

[#5] dopo  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Certamente è necessaria una nuova visita dopo tutto questo tempo:
i fibromi orali hanno una consistenza duro-elastica, e non sono dolenti, difficilmente si presentano nella regione in cui ha sede la lesione da Lei descritta.
Cordiali Saluti
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.

[#6] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
La parola "fibroncino" è senza significato.
Occorrerebbe la parola esatta, quella che le hanno scritto su qualche foglio.

Avanzando per ipotesi, se si trattasse di "fibroma", ovvero una lesione dei tessuti molli, nessuna radiografia potrebbe vederlo, né rx endorale, né TAC o Cone Beam, né panoramica.

Su base meramente statistica, sarei propenso a pensare che si tratti invece di un comunissimo granuloma, invece del rarissimo fibroma, e che il diminutivo "ino" stia a indicare che sia piccolo.

Se invece si trattasse realmente di un piccolo gralumoma (questo si visibile in radiografia), questo andrebbe curato o, se non possibile, estratto il dente.
QUESTA è la CORRETTA PRASSI per i granulomi, come insegnano proprio alla Dental School del Lingotto.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)