Stomatite e febbre

Salve a tutti vi espongo il mio problema vi prego aiutatemi a calmare la mia ansia

Da 4 giorni ho febbre e bocca infiammata e mi sono comparse delle afte interno labbra e gengive,(sinceramente volevo anche capire perche la febbre forte mi è durata solo i primi due giorni e a volte ha toccato i 39, ora si aggira massimo a 37,5 e mi piacerebbe che questa febbre scomparisse in modo tale che non possa perdere lezioni a scuola ) poi mi è uscita una bolla piuttosto grossa sulla gengiva del dente del giudizio che mi fa molto male e la lingua è la parte piu infiammata di tutto soprattutto la punta e nella parte sotto anche li è presente un afta. Volevo sapere se la stomatite che mi è stata diagnosticata dal mio medico di famiglia si possa prendere cosi dal nulla o bisogna essere per forza contaggiati , perchè mi è venuto un dubbio : a capodanno ho avuto un rapporto orale verso la mia ragazza e ho sentito un leggero fastidio alla punta della lingua ma niente di piu ( lei ha detto che è sana e non ha nessuna infezione ) da li poi due giorni dopo ha iniziato ad ingorssarmi una gengiva , ora io sono molto in ansia perchè mi fisso di avere qualche malattia grave e spero non sia cosi . Vi prego dottori abbiate pazienza e ditemi la vostra, magari riesco a colmare la mia forte ansia ( mi fanno anche molto male i denti , forse a causa delle gengive infiammate, e per di piu ho anche le tonsille infiammate . volevo anche sapere quanto puo durare una stomatite nel casso fosse questo GRAZIE DELLA VISIONE
[#1]
Dentista, Ortodontista attivo dal 2008 al 2022
Dentista, Ortodontista
Tranquillo, spessissimo a seguito di una "sfebbrata" si formano afte e le gengive si infiammano. Si faccia dare un colluttorio antiinfiammatorio in farmacia e beva qualche spremuta di arance e vedrà che le passa tutto. Se così non fosse, la prossima settimana fissi una visita dal suo dentista di fiducia che le potrà dare consigli appropriati dopo averla visitata.
Cordialmente.
[#2]
Dr. Sergio Formentelli Dentista, Gnatologo, Ortodontista, Odontostomatologo 7.5k 227 18
Probabilmente le starà uscendo il dente del giudizio, e avrà anche un'afta.
Non so quanto le due cose siano in relazione fra loro, lo appurerà il suo dentista.

Il rapporto orale non penso centri nulla.

www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#3]
Utente
Utente
Grazie dottori per la vostra disponibilita forse ho trovato la causa del problema : lo ZIMOX CHE STO PRENDENDO mi ha riscontrato gli effetti indesiderati come aumento del battito cardiaco agitazione ansia e infatti sono due notti che non chiudo occhio perchè lo prendo la sera anche il prurito della cute. e informandomi su internet lo zimox puo essere causa di sfoghi orali , Per quanto riguarda il dente del giudizio non è quello il problema gentilissimo dottore perchè ne ho gia 3 e nessuno di questi ha dato problemi .. grazie mille attendo una vostra considerazione
[#4]
Dr. Mirco Di Biase Dentista, Odontostomatologo 558 17 6
Gentile utente, credo che il suo problema sia provocato da un qualche genere di infezione (altrimenti non servirebbe l'antibiotico) e da fattori stressanti. Normalmente le afte si presentano in concomitanza di tali fattori. Se poi l'antibiotico le crea una reazione allergica come rush cutanei (reazione orticarioide) come lei ha scritto contatti il suo medico per il cambio dell' antibiotico. Saluti.

Dr. Mirco Di Biase
Medico Odontoiatra e protesista dentale, studi Brughrio ( Mb) Gessate (Mi) mirco_db@libero.it

[#5]
Dr. Cataldo Palomba Dentista 3.1k 92 2
Gentile Utente,
il termine 'stomatite' è aspecifico.
Dalla sua descrizione il quadro clinico sembra essere compatibile con una gengivo-stomatite erpetica dovuta all' infezione primaria, cioè al primo contatto con il virus erpetico Simplex di tipo I.
In pratica sulla mucosa orale si formano delle bolle che durano pochissimo per rompersi e lasciare il posto ad erosioni urenti, cioè che bruciano.
Sul vermiglio delle labbra si formano invece le caratteristiche croste.

La diagnosi va fatta da un medico ed in corso di visita, quindi si risenta con il suo medico di fiducia per un ulteriore approfondimento: è possibile una terapia farmacologica antivirale per ridurre i tempi di guarigione.

Per alleviare i sintomi orali può far uso di un collutorio alla clorexidina.

L'infezione si trasmette tramite il contatto con la saliva e lesioni sulle labbra (bacio, contatto con oggetti contaminati, come bicchieri posate, ecc. ) di un soggetto che abbia lesioni in atto o in fase di guarigione.

Esiste anche il virus erpetico Simplex di tipo II che infetta le mucose genitali, e si trasmette tramite rapporti sessuali: sono anche possibili infezioni delle mucose orali in seguito a rapporti sessuali orali.

Ne parli con la sua ragazza, potrebbe aver avuto nei giorni precedenti alle sue manifestazioni l'Herpes labiale o anche genitale, senza escludere che il contagio può essere avvenuto tramite il contatto, anche un bacio di saluto per esempio, con un altro soggetto.

Cordiali Saluti


Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.

Dermatite

La dermatite è un'infiammazione della pelle dovuta a varie cause (per esempio atopica, allergica o da contatto), con sintomi comuni come prurito e arrossamento.

Leggi tutto