Utente 377XXX
Salve, sono una ragazza di 24 anni.I primi di gennaio noto una macchia nera sul lato dx della lingua che mi provoca dolore quando mangio.Dopo due o tre giorni mi reco dal mio dentista che decide di tenerla sotto controllo,con dei controlli settimanali,facendo delle foto (da cui si nota la diminuzione di dimensioni e di intensità di colore,accompagnato da assenza di dolore).
In data 19 febbraio mi viene tolta la macchia con un intervento e la porto ad analizzare: il referto dice che si tratta di papilloma squamoso.
L'anatomopatologo, il mio dentista e il mio medico di fiducia mi dicono che non c'è nulla di cui preoccuparsi e che non si sa da dove posso averla presa (ipotizzano un contatto sessuale ma ho lo stesso partner da 6 anni, e tra l'altro è stato l'unico con il quale ho avuto rapporti).
Decido però di recarmi da un altro medico (uno che conosco e di cui mi fido molto) che mi consiglia delle analisi,una volta avuti i risultati li porto dal mio medico di base che mi dice che sono ok e che in realtà tutto questo accade solo perchè sono ansiosa e quindi peggioro la situazione.
Dal 19 febbraio non ho avuto più sintomi,fino a sabato scorso quando noto che mi sono comparse sotto la lingua e sul palato inferiore delle piccole macchioline rosse e delle escrescenze, senza nessun fastidio, e un prurito alla punta della lingua. Sono andata subito dal dentista che però mi ha detto di stare tranquilla perchè non è nulla di grave, ma comunque di tenerle sotto controllo.

Analisi:
HGB (EMOGLOBINA) 16.1 (max 16.00)
LINFOCITI (VALORE %) 43.3 (max 40.00)

ELETTROFORESI PROTEICA
ALFA 1 - 4,1% (max 4.0)
BETA 1 - 5.5% (min 6.0)

TIPIZZAZIONE LINFOCITARIA
RAPPORTO CD4/CD8 - 2.7 (max 2.5)
LINFOCITI HLA-DR+(CD3/HLADR) 0.6 (min 1.00)

Tutte le altre analisi (globuli bianchi e rossi, piastrine, ves, immunoglobuline, AST, ALT, GGT, glucosio, urea, bilirubina, proteine (c reattiva), antitrombina, ferritina, e la tipizzazione linfocitaria( sono nella norma.

Il referto istologico della macchia nera dice: neoformazione tondeggiante di mm 6x4 di colore nero/violaceo --> papilloma squamoso.

Ora le mie domande sono:
1) cosa potrebbero essere queste macchioline sotto il palato? (aggiungo che le mie papille gustative sono in rilievo da circa un mese e che sulla lingua c'è una leggera patina bianca).
2) questo papilloma squamoso potrebbe ripresentarsi, da cosa è dovuto e come faccio a tenerlo sotto controllo? (il mio dentista ha ipotizzato il contatto sessuale oppure che posso averlo preso anche bevendo da un bicchiere in un bar)
3) dato che si parla di papilloma, devo fare dei controlli ulteriori anche da un ginecologo? (l'ultimo pap test a novembre era negativo).

[#1] dopo  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
12% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
il papilloma squamoso è una lesione benigna:
l'origine è discussa dato che è stata indicata un'azione diretta del HPV, il papilloma virus umano, soprattutto alcuni sottotipi,
ma è stata anche avanzata l'ipotesi che la lesione sia una risposta reattiva ad uno stimolo irritativo cronico con successiva sovrainfezione da parte del HPV.
La lesione peraltro è solitamente di colore biancastro-roseo per una maggiore presenza di cellule cheratinizzate, ed asintomatica, quindi le modalità di presentazione nel suo caso sono anomale:
per caso ricorda un trauma, per esempiomasticatorio, in quella zona della lingua qualche giorno prima della lesione?

Non ha comunque tendenza alla recidiva nella stessa sede di presentazione: ammettendo poi l'azione diretta del HPV, la via di trasmissione sessuale non è l'unica dato che si tratta di un virus ubiquitario.
In pratica non deve fare nulla se non sottoporsi a visita periodicamente, sia dal suo dentista che ginecologo ovviamente.

Per le nuove lesioni o presunte tali non è possibile dire nulla senza una valutazione diretta, le consiglio pertanto di attenersi alla valutazione del suo medico e di non preoccuparsi oltre il ragionevole, considerando che alterazioni dello stato di salute della mucosa della lingua sono frequenti ed imputabili a problemi intestinali, infezioni delle vie aeree superiori, assunzione di farmaci, dieta squilibrata,ecc.

Cordiali Saluti

NOTA BENE
Questa risposta ha scopo puramente informativo e non ha valore di diagnosi né di prescrizione terapeutica e non deve essere considerata sostitutiva della visita medica.


https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.

[#2] dopo  
Utente 377XXX

In verità non ricordo di aver avuto qualche trauma, ma è una cosa che a volta mi capita quindi potrebbe anche essere accaduto.
Comunque la ringrazio per la gentilezza ed esaustività della domanda, davvero gentilissimo.
Grazie