Utente 386XXX
Gentilissimi dottori,
ho un molare superiore devitalizzato da tempo e incapsulato che ha generato una cisti ontogena radicolare xantogranulomatosa di circa 1 cm. E' stata effettuata l'apicectomia della radice interessata dalla cisti e dopo circa 2 mesi e mezzo è apparsa una fistola sulla gengiva dalla quale usciva pus. Da quello che mi è stato detto è probabile che l'infezione si fosse generata subito dopo l'intervento.
Nonostante mi abbiano detto di estrarre il dente sto cercando, assieme al mio dentista, di salvarlo e sto seguendo una terapia antibiotica con Klacid che sembra sortire degli effetti, ma so che comunque è facile che ci siano ricadute.
In questi giorni sono stato da un otorinolaringoiatra che visto il referto dell' esame istologico della cisti mi ha prescritto una terapia antibiotica con Tazidif.
Non ho letto da nessuna parte che questo antibiotico può essere adatto a un problema di carattere dentale, per cui non so se effettivamente seguire questa cura o no. Vorrei inoltre, se possibile, dei consigli su eventuali alternative, compresa la completa rimozione della radice effettuando un nuovo intervento.

Grazie infinite.

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
12% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
la rizectomia è l'unica possibilità perseguibile se vi sono le indicazioni altrimenti il dente va estratto
se l'apicectomia non è stat efficace la cura antibiotica non risolverà il problema indipendentemente dal tipo di antibiotico
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2] dopo  
Utente 386XXX

La ringrazio anzitutto per la risposta, peraltro molto sollecita.
Vorrei solo chiedere alcune altre cose:
alcuni giorni prima della comparsa della fistola ho avuto una cistite da Escherichia Coli, con brividi e febbre: è possibile che l'infezione urinaria si sia propagata al dente e sia quella la causa dell'infezione dentale?
Inoltre, come mai anzichè creare una nuova cisti si è generata una infezione?
Ritiene possibile che effettivamente l'infezione si sia generata subito dopo l'intervento anche se la fistola è apparsa oltre 2 mesi dopo?

Grazie di nuovo.

[#3] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
12% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
rispondo alle rispettive domande
-alcuni giorni prima della comparsa della fistola ho avuto una cistite da Escherichia Coli, con brividi e febbre: è possibile che l'infezione urinaria si sia propagata al dente e sia quella la causa dell'infezione dentale?
no
-Inoltre, come mai anzichè creare una nuova cisti si è generata una infezione?
la cisti è il risultato di un quadro cronico e richiede molto tempo per formarsi
-Ritiene possibile che effettivamente l'infezione si sia generata subito dopo l'intervento anche se la fistola è apparsa oltre 2 mesi dopo?
praticamente si: nel senso che l'intervento non ha avuto successo. che la manifestazione clinca sia a 7-15-60 gg non fa differenza
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#4] dopo  
Utente 386XXX

Buonasera,
la situazione attuale è che rimane complicato effettuare la rizectomia poichè non si riesce a far chiudere la fistola che è spia dell' infezione. Il dentista mi ha consigliato di tentare una otturazione retrograda della radice interessata (visto che non era stata fatta durante l'apicectomia), con pulizia dell'infezione, senza arrivare a rimuovere l'intera radice (anche a causa delle complicanze che genererebbe l'infezione). A tal fine mi ha fatto una lastra 3D per cercare di capire se vi sono fratture del dente o altre anomalie che possano inficiarne il risultato: tale lastra non ha mostrato anomalie, ma a questo punto, visto che la cura canalare appare corretta e non sembrano esservi fratture interne delle radici, cosa può aver causato la cisti originaria? Cosa pensa riguardo all'otturazione retrograda della radice?

Grazie in anticipo.

[#5] dopo  
Utente 386XXX

Egregio Dottore,

Se non le arreco troppo disturbo, mi può gentilmente rispondere?

Grazie infinite.