Utente
salve volevo esporle il mio problema;soffro da anni di afte orali o stomatiti,ho delle bolle sulla lingua nella parte interna e sui lati,a volte sono doloranti e la lingua si gonfia un po,prima il mio vecchio medico curante mi prescriveva sciacqui di micostatin quando ero piu piccola,ora il mio attuale dottore mi prescrive fermenti lattici vivi,vitamina b e aftamed che un po anche se in tempi medio lunghi risolvono il problema anche se poi ricompare,volevo sapere se è possibile che sia lo stress,il ciclo irregolare un'alimentazione sbagliatat o il fumo a rallentare la guarigione.Sono sposata e anche se bacio mio marito a lui non vengono quindi credo non siano trasmissibili.in attesa di una risposta cordialmente saluto

[#1]  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
le ripropongo ciò che ho scritto in altri richieste di consulto molto simili alla sua.
La stomatite aftosica ricorrente, per essere diagnosticata come tale, richiede l'esclusione di altre patologie soprattutto sistemiche che spesso nel loro corredo sintomatologico presentano la comparsa di lesioni clinicamente simili alle afte orali: malattie intestinali (colite ulcersa,Morbo di Chron,morbo celiaco),neutropenia ciclica,deficienza di vitamina B12, di folati o di ferro, pemfigo volgare, pemfigoide cicatriziale,lupus eritematoso sistemico.

E' pertanto necessario stabilire se ci sono patologie sistemiche spesso ignorate,poichè la cura di queste porterebbe anche alla remissione delle manifestazioni aftosiche.

Le lesioni aftosiche orali sono causate da alterazioni immunologiche locali scatenate da diversi fattori, che possono essere nutrizionali, ormonali, stress, intolleranza a determinati alimenti.

La cura delle afte orali idiopatiche (non collegate ad altre malattie) è sintomatica:
si può usare
- un anestetico a base di lidocaina
Lidofast gel 1% da applicare sulla lesione:
si può proteggere con crema dentale tipo Kukident o Alovex da aplicare sopra il gel (si parla sempre di piccole quantità).

- un gel protettivo con cui ricoprire le lesioni, da applicare senza frizionare che impedisce l'irritazione delle ulcere da parte di denti e liquidi buccali.
ALOVEX ed altri

-Un gel ad azione antiinfiammatoria di fluocinonide allo 0,05% applicato sulle afte:
TOPSYN gel 30gr di classe C

-quando sente un sintomo prodromico, può anche bloccare l'eruzione delle afte, usando una sospensione di tetraciclina, preparata sciogliendo il contenuto di una capsula in un cucchiaio di acqua e tenuta in bocca
per 1-2 min e poi sputata. Questo trattamento viene ripetuto fino a quando i sintomi scompaiono, di solito anche in un giorno.
In alternativa,si può usare una sospensione orale di tetraciclina (250 mg ) già pronta.
Le tetracicline sono antibiotici pertanto è necessario passare dal suo medico di famiglia: potrebbero darle sollievo, bloccando le lesioni sul nascere:è consigliabile non ingerirle.

- nei casi di afte grandi si effettua un trattamento con corticosteroidi, sia per via sistemica che per via locale, ma questa terapia va controllata direttamente dal medico .
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.

[#2] dopo  
Utente
grazie della risposta immediata,volevo chiederle quali accertamenti fare per capire da cosa dipendono queste afte grazie mille ah che faccio continuo a prendere vitamina b e fermenti lattici?

[#3]  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
penso che una dieta equilibrata e diversificata, ricca di frutta e verdure, cioè di fibre, e comprensiva di almeno una porzione di yogurt giornaliera, sia sufficiente e possa sostituire l'uso di integratori.
Eventuali esami per la presenza di patologie misconusciute sono indicate solo se la comparsa di afte è molto frequente, di poche settimane,e se si tratta di afte di medie e grandi dimensioni: di solito il paziente è il miglior medico di se stesso, nel senso che probabilmente Lei ha già individuato le cause probabili, stress, variazioni ormonali (ciclo), ecc.
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.