Utente 465XXX
Buonasera,
ho 35 anni anni e da un mese soffro di infiammazione continua nella congiunzione tra mandibola e mascella che non mi sta dando pace.
Prima di dettagliare l'attuale situazione Vi faccio una veloce anamnesi:
negli ultimi due anni ho tolto 3 denti (tutti devitalizzati prima del 2012), due premolari (sx, alto) e un premolare (dx,alto). Tali estrazioni sono state necessarie per via di una frattura verticale (premolare dx altro) e per via di infezioni dolorose presenti nei canali devitalizzati ( tutte e due premolari sx alto).
Dopo alcuni mesi tali denti sono stati rimpiazzati con 3 impianti.
Inoltre si è preceduto all'apicectomia del canino (sx alto, già devitalizzato nel 2015) per via di alcuni fastidi.
La situazione attuale invece è la seguente: dolore continuo con fasi acute nei muscoli vicino all'orecchio ed eccessiva sensibilità e momenti di pulpitazione del canino apicectonimizzato.
Ho consultato il mio dentista il che mi ha suggerito sull'utilizzo di un byte notturno ( per un possibile bruxsimo), cosa che sto prendendo in considerazione ma prima vorrei essere sicuro sul percorso da intraprendere.
Le mie domande sono le seguenti: è possibile che i due fenomeni siano collegati? è possibile che sia il canino "ad infammare" la zona? Che esami posso fare e chi posso rivolgermi per verificare la bontà del percorso?
In questo momento trovo un po di sollievo, per il dolore mascellare, utilizzando pomate antinfiammatorie spalmandone nella zona dolorosa.
Il dolore alle volte diventa così forte che si irradia sia nel collo che in testa e può risultare anche doloroso appoggiare il viso nel cuscino.
Potete indicarmi come muovermi? L'estrazione del canino può essere la strada? La sostituzione di quest'ultimo può essere immediata?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Salve,
I dolori in prossimita' dei "muscoli
vicino l'orecchio" potrebbero essere verosimilmente l'epifenomeno di un disordine temporo-mandibolare.
".....Ho consultato il mio dentista il che mi ha suggerito sull'utilizzo di un byte notturno ( per un possibile bruxsimo), cosa che sto prendendo in considerazione ma prima vorrei essere sicuro sul percorso da intraprendere..."

Il bruxismo va diagnosticato ,non si puo'
"suggerire un bite per un possibile bruxismo..."
Per il canino va verificata la corretta esecuzione dell'apicectomia e su tale aspetto si chiarisca bene con il suo dentista curante.
Per il disordine temporo mandibolare lo specialista di riferimento e' lo gnatologo.
Le allego un link,veda se si riconosce nei sintomi.

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-dolore-facciale.html


https://www.medicitalia.it/minforma/odontoiatria-e-odontostomatologia/699-bruxismo-riconoscerlo-affrontarlo.html



Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia