Utente 444XXX
Salve ,

Sono un ragazzo di 21 anni . Da alcuni anni a questa parte soffro di stomatite ricorrente .
Questa è l’immagine , per intenderci .


http://i66.tinypic.com/148gh3l.jpg

Il medico curante mi ha prescritto aftamed , come supporto alla guarigione .

Non siamo venuti a capo della causa , vado dal dentista e porto un apparecchio , che quando monto aumenta l’incidenza . Ma anche senza metterlo per un certo periodo di tempo mi vengono lo stesso . Non mi ricordo se anche da piccolo avevo questi problemi . Suppongo di si . Ma da anni a questa parte vengono almeno 1 volta al mese . Al massimo 1 volta ogni 3 mesi .

Al di la della ricerca delle cause a cui ho rinunciato ad indagare perchè a detta del mio medico posso essere tanti motivi (carenze alimentari , scarsa igiene orale etc...) e il fattore di rischio più grande è genetico ( a suo dire ) , volevo chiedere se 1) una tale frequenza di ulcerazione del tessuto e dell’infiammazione può condurre in un possibile futuro a genesi di tumore .

2) Se è il caso di preoccuparsi sulla cronicità , ormai da anni del problema , e può sottintendere a gravi patologie .

Sapete a volte studiando medicina mi pongo mille domande su me stesso , sulla base di quello che studio , ma meglio chiedere ad esperti del mestiere .

Cordiali saluti :)

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
".....volevo chiedere se
1) una tale frequenza di ulcerazione del tessuto e dell’infiammazione può condurre in un possibile futuro a genesi di tumore ...."


Assolutamente no,stia tranquillo



".....2) Se è il caso di preoccuparsi sulla cronicità , ormai da anni del problema , e può sottintendere a gravi patologie ..."

La stomatite aftosica ricorrente, per essere diagnosticata come tale, richiede l'esclusione di altre patologie soprattutto sistemiche che spesso nel loro corredo sintomatologico presentano la comparsa di lesioni clinicamente simili alle afte orali: Morbo di Chron,Celiachia, neutropenia ciclica,deficienza di vitamina B12, di folati o di ferro, pemfigo volgare, lupus eritematoso sistemico,diabete,HIV,terapie con farmaci immunosoppressori,ecc.
E' pertanto necessario stabilire se ci sono patologie spesso ignorate,poichè la cura di queste porterebbe anche alla remissione delle manifestazioni aftosiche.
Le lesioni aftosiche orali sono causate da alterazioni immunologiche locali scatenate da diversi fattori, che possono essere nutrizionali, ormonali, stress, intolleranza a determinati alimenti.
Una valutazione approfondita la può fare il Collega che si occupa prevalentemente di patologia orale a cui può rivolgersi
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia