Utente 499XXX
Salve , vorrei un parere su una problematica che mi sta dando non pochinoensieri da alcuni giorni.
Circa 4/5 anni fa ho devitalizzato e poi ricostruito un molare inferiore , il terzo partendo da dietro per l’estattezza. Ma per problematiche economiche non decisi di mettere la capsula (o corona) ma con L intarsio soltanto se non erro me lo fecero. Ebbene negli ultimi mesi ho iniziato ad avvertire dei dolori animali, tant’è che negli ultimi giorni si “penzolava” l unica parte di dente ancora mio che si ritrovava a sinistra del molare . Tempestivamente sono corsa da un dentista che mi ha subito avvisata che se la frattura non era profonda avrebbe tentato di mettermi la corona, ma nel caso in cui si sarebbe accorto (come poi è avvenuto) che la frattura era abbastanza considerevole e che la rottura della parte del mio dente avveniva (immagino) dal profondo ... il dente sarebbe andato perso. Ecco appunto per L’appunto quindi lunedì dovrei andare per l’estrazione. Considerando che ho già perso un altro molare svariati anni fa( proprio accanto a quello in questione) mi sento malissimo alla sola idea di rimanere a 29 anni con due molari inferiori per altro dallo stesso lato PERSI. Credete che non si può fare proprio nulla per salvare il salvabile? GRAZIE IN ANTICIPO PER CHIUNQUE RISPONDERÀ.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Se la frattura è "a becco di flauto",cioè interessa parte di corona residua e radice,il dente è perso.Se la frattura non interessa le radici,una possibilità sarebbe quella di un allungamento di corona clinica,la ricostruzione con perno/perni canalari e la protesizzazione con una corona.Ovviamente non conosco il caso clinico e non mi esprimo oltre.Personalmente anche se fattibile il recupero in extremis,considerando tutti i passaggi,intervento chirurgico compreso,tempi e costi e durata nel tempo,sarei concorde con il Collega nell'avulsione e successiva riabilitazione implanto-protesica.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia