Utente 407XXX
Buongiorno,

martedì 3/7 ho subito l'estrazione di 38 presso il reparto di chirurgia maxillo-facciale.
Il dente era completamente incluso, tangente con il nervo mandibolare e con cuspide in direzione disto-mesiale collidente con le radici di 37.
Terapia antibiotica per 6 giorni e passata una settimana ho ancora un po' di gonfiore, dolore e nella zona dell'ematoma esterno (giallo a livello visivo) si sente la parte sottostante dura e gonfia: se vado a premere leggermente sanguina all'interno, dove ho i punti di sutura.
È normale tutto ciò?
Ringrazio per i consulti in anticipo.

Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Sembra un normale decorso post operatorio.Consiglio per il gonfiore antinfiammatori ed impacchi caldo umidi.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 407XXX

La ringrazio, quindi il ghiaccio e da evitare?

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Il ghiaccio viene utilizzato normalmente entro le prime 24-48 ore.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente 407XXX

D'accordo, molte grazie Dottore.
Cordialmente.