Utente 505XXX
Buonasera hi da tre settimane un infezione sotto a un dente incapsulato.. Siccome mi è successo in ferie sono andato da un dentista del posto mi ha prescritto amoxicillina e antidolorifico dopo tre gg il dolore si è attenuato essendo il mio dentista in ferie al mio ritorno sono andato in una di quelle cliniche sempre aperte.. Panoramica che conferma l ascesso ma nessun intervento rimandandomi dal mio dentista appena sarebbe tornato.. Passa una settimana e il dolore riappare più indietro la gengiva si gonfia stavolta mio dentista nuovamente antibiotico e estrazione prevista tra una settimana.. Vorrei sapere che rischi si Corini che un ascesso vada in setticemia o si tramuti in qualcosa di più grave.?

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
A distanza è sempre difficile essere esaustivi,se l'ascesso è di dimensioni importanti va inciso e drenato,altrimenti è sufficiente l'avulsione del dente responsabile con toilette chirurgica dell'alveolo.La copertura antibiotica ad ampio spettro la mette comunque al riparo da possibili complicanze.

Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia