Utente 517XXX
Buongiorno,
vi contatto perchè devo sostituire dei vecchi ponti che ormai si sono deteriorati sia per l'età che hanno ( 25 anni) sia perché soffro di bruxismo , le faccette sono andate via quasi del tutto ed il mio sorriso risulta attualmente "metallico" , si tratta di n 4 ponti per 12 elementi complessivi che interessano i molari e premolari .
Il dentista ha consigliato nel mio caso di farli in composito di fibra di vetro perché soffro di bruxismo piuttosto che in zirconio ma volevo un vostro parere , la cifra da investire è alta e vorrei un buon prodotto sia per quanto riguarda l'aspetto estetico sia per quanto riguarda la durata nel tempo .
Altra cosa .. uno dei ponti ingloba anche un impianto dovendo rifare il ponte è meglio non includerlo?
Vi ringrazio molto
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Per darle una risposta esaustiva bisogna valutare il paziente da un punto di vista gnatologico e parodontale,cosa impossibile on line.In particolare considerare anche lo stato dei monconi che ovviamente andranno ripreparati ed eventualmente ricostruiti,indi valutare bene l'occlusione,se nel contempo si é ridotta la dimensione verticale,cosa non infrequente nel bruxismo.Personalmente eseguo delle protesi provvisorie rinforzate in metallo per verificare funzione ed estetica.Poi,a distanza di mesi,specie nei bruxisti, faccio eseguire corone in zirconia monolitica.Altri poi si regolano in base alle proprie esperienze in protesi.Ovviamente sugli impianti corone separate dai denti naturali.....



Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 517XXX

grazie ma cosa ne pensa del composito in fibra di vetro ?

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Come protesi definitive esistono pareri contrastanti.In letteratura non esistono numerosi lavori riguardanti la
longevità di questi lavori con un ampio follow-up; quelli che si pregiano di maggior indicatività hanno un follow-up a 4-5 anni con una sopravvivenza dei ponti adesivi nei settori latero-posteriori rinforzati con fibre, del 74%.
Gohring et coll.(2005) osservarono una sopravvivenza a 5 anni del 71 % di intarsi in composito rinforzati con fibre
e le cause dei fallimenti erano dovute ad una perdita di ritenzione o ad una grossa delaminazione (distacco del materiale estetico dalla struttura della fibra), nella
maggior parte delle volte per una causa legata direttamente alla struttura della fibra di vetro.Aggiungiamo inoltre il maggior carico occlusale legato al bruxismo......


Buona Giornata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente 517XXX

grazie