Utente 521XXX
Buongiorno,
ho due figlie gemelle di 9 anni che presentano entrambi affollamento dei denti superiori. I canini non hanno spazio per scendere perché tutti gli altri denti sono scalati in avanti di una posizione. L'ortodontista ci ha proposto prima di allargare il palato con l'espansore rapido a farfalla da tenere per 6 mesi, successivamente la TEO (o baffo) per un anno per distalizzare i molari portandoli indietro recuperando almeno 6mm, più altri già recuperati con l'espansore. Sostiene che portando indietro i molari (cioè al loro posto naturale) gli altri denti li seguiranno lasciando spazio ai canini evitando così estrazioni di denti sani.
Le mie perplessità nascono dal fatto che la TEO rallenta la crescita in avanti dell’arcata superiore ed è consigliata quando i denti superiori chiudono troppo avanti rispetto ai denti inferiori, mentre le bimbe invece hanno un leggero morso incrociato anteriore, quasi impercettibile, tanto che gli incisivi superiori sembrano quasi allineati a quelli inferiori.

Capisco che non è facile rispondere ad una domanda così complessa senza avere nulla in mano, ma nel caso specifico la tecnica della trazione extra-orale per portare indietro i molari, non rischia di creare danni ai denti anteriori visto che già sono un po' indietro?
E ancora, è possibile che nel 2019 non esista un apparecchio meno invasivo del baffo per questo tipo di difetto?

Grazie mille,
Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Per rispondere è necessario uno studio accurato del caso attraverso una serie di report clinici,modelli di studio,telecranio con esame cefalometrico,
VTO,ecc.Esistono diverse strategie per la distalizzazione dei molari se vi é una corretta indicazione clinica,così come l'utilizzo di un espansore rapido.On line purtroppo senza esame obiettivo e report clinici è impossibile essere esaustivi.Sentirei personalmente altri pareri.

Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 521XXX

Buongiorno Dottore e grazie per la rapida risposta.
Ovviamente l'ortodontista aspetta un nostro ok per eseguire gli esami che Lei ha elencato sopra, telecranio con esame cefalometrico e altri per determinare la previsione di crescita. Al momento ha solo eseguito una panoramica, anticipando però che la TEO dovranno indossarla con due fasce elastiche, un alla base del collo e una sulla testa.
In realtà qualche mese fa chiedemmo già un primo parere, il quale propose un classico apparecchio fisso con i bracket, elastici ecc. da portare per circa un anno e mezzo.
Come facciamo noi genitori del tutto a digiuno in materia a prendere una decisione su due pareri così differenti? Qual è la migliore e più efficace soluzione?
Prima di chiedere un terzo parere o di perdermi nei meandri della rete mi faceva piacere sentire il vostro.

Saluti

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
In Ortodonzia così come in medicina è importante la diagnosi,per poi instaurare un corretto programma terapeutico,e qui manca una diagnosi,cioè di che tipo di malocclusione trattasi .Poi sulle apparecchiature deciderà il Collega tenendo conto del rapporto rischi/benefici e della compliance del paziente.Se vuole in privato posso indirizzarle ad un esperto e valido Collega a Torino.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia