Utente 451XXX
Salve , mi trovo all'estero, in Grecia. Per le vacanze estive. Qualche giorno prima di partire mi ero recata dal medico di base per un ingrossamento al linfonodo sottomandibolare. Terapia prescritta brufen 5 giorni.
In Grecia la situazione è peggiorata, tumefazione, dolore in corrispondenza del mento e della mandibola, disfagia ecc.
ho chiamato il medico che mi dice che probabilmente si tratta di calcolo salivare.,che non ho mai avuto in passato ma leggendo i sintomi mi sembra l’ipotesi più plausibile anche se al tatto non lo riscontro. Come devo comportarmi visto che ho davanti ancora 11 giorni di vacanza? Non ho coliche fortissime , mi da molto fastidio la disfagia. E ho paura che possa peggiorare. Mi consigliate di tornare in Italia prima e sottopormi e ecografia? O posso aspettare??ci sono terapie da seguire?
Grazie
Elisa

[#1]  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo utente la Grecia non è il terzo mondo, anche in queste nazioni vengono trattate le calcolosi salivari. Richieda una visita sul posto e stia alle sue indicazioni.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/