Utente 514XXX
Salve,
mi sono recentemente sottoposto a un intervento di implantologia a un molare superiore, l’intervento è stato un successo non mi sono gonfiato e poco dolore se non nullo.
Soffro di uno squilibrio dell’atm, dall'ops non si osservano problemi dell’atm.
8 mesi fa mi hanno consegnato un bite, successivamente il bite mi è stato modificato poiché la lingua era beante nello spazio edentulo mi hanno modificato il bite per mantenere la lingua in sede corretta, ho raggiunto un certo equilibrio e mi sono sottoposto a l’intervento che è stato un successo.
Ora dopo 4 gg, senza utilizzare il bite sento che rinizio ad accusare alcuni dolori facciali, il mio dentista implantologo mi ha modificato il bite per usarlo, immediatamente dopo l’impianto.
Tuttavia anche dopo la modifica quando chiudo la bocca sento che il bite tocca leggermente sulla vite di guarigione, niente di eclatante, però ho il terrore che questa leggera pressione possa compromettere il corretto processo di guarigione e di osteointegrazione, però l’implantologo mi ha detto ora l’ho modificato e puoi usarlo ma io ero sotto anestesia quando me l’ha provato, era immediatamente dopo l’operazione e non avevo la stessa sensibilità che ovviamente si ha normalmente.
Ammetto di essere una persona che a volte pensa un po’ troppo ed è ansiosa per la propria salute.
Credete che debba continuare a non usare il bite fino a quando non ci sarà la rimozione dei punti fra 10 giorni e li esprimere le mie ulteriori preoccupazioni oppure utilizzando anche se tocca leggermente la vite, senza dolore.
Preciso: il mio Gnatologo è andato all’estero. quindi Gnatologo e implantologo non sono la stessa persona.

[#1]  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo utente, il bite potrebbe comprimere l'edema post intervento, un controllo presso un qualunque odontoiatria le toglierà ogni dubbio.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/