Utente 558XXX
Buonasera! E' da alcuni mesi che ho diversi problemi cercherò di riassumere al meglio.
Dopo una manipolazione errata fatta da un massoterapista abusivo ai lati delle mascelle (uno schiaccione molto forte) inizio ad avere problemi a masticare, trisma, linfonodi molto gonfi, solo da un lato del viso dove avevo il mio dente del giudizio superiore.
Mi reco dal mio dentista che all'inizio pensava ad una lesione della parodite, ma dopo ecografia e sospensione dei farmaci il mio dente inizia a farmi un male terribile ed a traballare.
La diagnosi è ascesso e pericoronite del dente del giudizio.
Prima Dell estrazione assumo augmentin con pochissimi risultati, passiamo a rovaminicina e riusciamo ad estrarre il dente.
L estrazione è stata semplicissima il dente era purtroppo mezzo voltato verso la guancia, e non del tutto emerso.
Sto bene per 5 giorni dopo l estrazione e mi sembrava di essere rinata ma sono tornati i dolori e alito cattivo.
Ora sono nuovamente sotto antibiotici ed il quadro sta migliorando.
La mia paura è che il dente sia stato compromesso mesi fa e non sia stato subito riconosciuta la causa ed essendo non del tutto emerso abbia accumulato un sacco di batteri nella gengiva.
Dopo l estrazione sono gonfiata molto ed avevo un bel ematoma ora molto lentamente sta migliorando. Vorrei chiedervi come gestire al meglio questa problematica se la patologia può essere difficile da curare anche dopo un estrazione.
Ringrazio chi può aiutarmi.

[#1]  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissima utente, il massoterapista non è un titolo ufficiale e tutti possono praticare la massoterapia,v ben diversa dalla fisioterapia che è un'altra cosa. Quindi non era un abusivo, forse aveva poca competenza nella materia. La dislocazione mandibolare, potrebbe aver causato un precontratto al terzo molare, portandolo all'avulsione. Ora è solo il tempo che la porterà verso la completa guarigione.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/