Utente
Gentili dottori è da da qualche giorno che penso di soffrire di reflusso.
Ogni tanto avevo qualche episodio ma sembra che in questi giorni sia più concentrato.
Qualche mattina mi alzo che mi sento come se avessi il mal di gola e poi dopo mezz’oretta passa.
Ieri pomeriggio quando ho digerito la merenda credo mi sia salito un po’ di acido perché infatti è da ieri che oltre a sentire un po’ bruciare la gola la sento anche in bocca, soprattutto verso la punta della lingua e ai lati verso le gengive.
Mi ricordo in passato di aver avuto un episodio di bocca urente ma era passato quasi subito.
Questo poterebbe essere dato dal reflusso?
Perché ho letto che dipende anche dall’ansia o depressione, e diciamo che in questo periodo sto soffrendo anche di questo.
Premetto che non bevo alcolici e non fumo però ho delle abitudini alimentari non proprio corrette (es.
cioccolato o thè freddo) o a volte capita che mi corico solo dopo 1h che ho mangiato.
Tutto questo potrebbe dipendere dal reflusso?
O potrebbe esserci qualcos’altro?
Il bruciore alla bocca può portare a qualcosa di brutto?
Ah e mi è uscito anche un herpes sul labbro inferiore.
Grazie mille a chi vorrà rispondere.

[#1]  
Dr. Marco Squicciarini

20% attività
16% attualità
8% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Utente 493808,

mi dispiace molto per questo fastidio che lei ha da tempo.
Il disturbo che lei rappresenta avrebbe bisogno di ulteriori informazioni per fare la diagnosi corretta, ma cercherò di darle informazioni utili sulla base delle informazioni che ho letto.
Infatti di solito il "reflusso gastro-esofageo" può di certo dare i sintomi che lei lamenta, ma esiste anche la sindrome della bocca che brucia (BMS) anche in assenza di lesioni, ed è da tempo oggetto di studio. Occorrerebbe fare una diagnosi differenziale.

Vi sono anche molte correlazioni con il periodo di menopausa nelle donne - anche associato ad altri sintomi- ma anche in donne giovani ( come nel suo caso ) e nel sesso maschile (più raro).
Mi chiedo se lei abbia questi sintomi di fastidio come:

- bruciore,
- parestesia (perdita di sensibilità localizzata o diffusa),
- dolore ma in assenza totale di lesioni tali da giustificare questi sintomi.
- xerostomia , ovvero assenza di salivazione anche in grado di dare forti disagi.
- ipersensibilità alle componenti di alcuni cibi e alterazioni del gusto
Gia partire da queste risposte potrebbe aiutare, ma ad ogni modo, al momento la causa non è conosciuta e questa sindrome non ha un capitolo tutto suo per ciò che riguarda la cura e la diagnosi: si parla di ipotesi che riguardano fattori locali come irritazioni meccaniche , parafunzioni, disfunzioni, contatto con allergeni presenti nei materiali dentari e fenomeni elettrogalvanici (più metalli in bocca che interagiscono fra di loro creando campi elettromagnetici producendo fastidiose scariche elettriche ed ipersensibilità).

Si dovrebbe poi sapere se esistono patologie concomitanti che possano contribuire come:

-diabete mellito,
- carenza di vitamina B, di acido folico o di ferro,
- variazioni ormonali,
- malattie gastrointestinali,

E' comunque importante verificare la presenza di
correlazioni multifattoriali, di molteplici sintomi a volte correlati, che spesso richiedono di certo una cooperazione tra più specialisti nel campo medico e della odontoiatria.
E' importante comunque eliminare spezie e alcol.
Le consiglio di prenotare una visita specialistica ed in caso anche di un prelievo bioptico ( prelievo di mucosa orale infiammata) per escludere funghi o infezioni batteriche resistenti.

Spero di averle dato qualche consiglio utile.

la saluto.
Dott. Marco Squicciarini
Medico Chirurgo
Specialista in Odontostomatologia

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore per la risposta. Effettivamente non saprei se possa trattarsi solo di reflusso o di bocca urente. Ad esempio stamattina ancora mi sono alzata che un po’ mi bruciava la gola e la punta della lingua, anche se oggi il bruciore alla bocca va molto meglio di ieri. A pranzo però ho fatto l’errore di mangiare il pesce impanato ed ho avuto mal di stomaco per quasi 2ore. Le spezie e l’alcool gia’ di mio non li usavo. Ora sto cercando di mangiare poco e leggero anche se finché non digerisco del tutto avverto fastidio allo stomaco. Il medico di famiglia mi ha prescritto Lansoprazolo e Magaltop. Lei cosa ne pensa?
Per quanto riguarda i sintomi che mi ha descritto riscontro solo il bruciore.
Per le patologie concomitanti invece non saprei perché è un po’ che non faccio esami.
Riguardo alla bocca ho solamente alcune otturazioni.
Secondo lei quindi non potrebbe essere colpa del reflusso la bocca che brucia? Per la visita invece a quale specialista devo rivolgermi?
E nel caso sono disturbi che possono risolversi o può portare a qualcosa di grave?
Grazie mille cordiali saluti

[#3]  
Dr. Marco Squicciarini

20% attività
16% attualità
8% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,

le consiglio di completare a questo punto la terapia di protezione gastrica proposta dal Collega e vedere se si attenua o sparisce il disturbo.
Dott. Marco Squicciarini
Medico Chirurgo
Specialista in Odontostomatologia

[#4] dopo  
Utente
Buonasera dottore
stamattina mi sono svegliata con un po di disturbi alla pancia, tipo bolle che scoppiano, e ovviamente la gola che bruciava. Dopo pranzo ho preso la prima bustina di MagalTop e devo dire che ho notato già un grande sollievo. Secondo lei questa terapia abbinata alla dieta potrà giovarmi del tutto? O una volta finita potrà ritornare?

[#5]  
Dr. Marco Squicciarini

20% attività
16% attualità
8% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,

la mia specializzazione riguarda il distretto oro-buccale, ma come medico le posso di certo consigliare di farsi seguire dal medico di famiglia o dal collega internista, con una dieta appropriata e con i farmaci del caso. Mi sembra che il suo caso clinico sia più legato ad un problema di tipo gastrico o reflusso.
La saluto e le auguro di risolvere presto.
Dott. Marco Squicciarini
Medico Chirurgo
Specialista in Odontostomatologia

[#6] dopo  
Utente
Dottore buongiorno scusi se la disturbo di nuovo. Volevo aggiornarla: stamattina per il primo giorno mi sono alzata senza il bruciore in gola però sento ancora un po pizzicare la lingua. Ho notato che c’è un po’ di patina bianca soprattutto in fondo. Potrebbe essere ancora infiammata? Perché stavo pensando anche io al fatto della bocca urente. La patina potrebbe essere associato a questo?
Grazie mille saluti