Utente
Gentili dottori vorrei chiedere il vostro parere a proposito del mio problema. Ho la mandibola arretrata per causa di errori di ortodonzia e spesso mi si blocca. Secondo voi si può tirare avanti? Ho consultato diversi specialisti e alcuni mi hanno detto che si può tentare, ma le possibilità di riuscita sono pochissime, qualcun altro mi ha consigliato di lasciar perdere perchè si potrebbe peggiorare ancora di più la situazione. Le difficoltà so che sono dovute al fatto che la crescita è finita, però fino a 21 anni non avevo questi problemi, ma solo scricchiolii all'articolazione. Ringrazio anticipatamente e aspetto una vostra risposta.

[#1]  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gent Paziente
ovviamente la risposta è approssimativa perchè le informazioni sono poche ma direi che alla sua giovane età non si può pensare di "tirare avanti".
Le consiglio una visita da un medico-chirurgo-odontoiatra specialisat in ortodonzia o con professionalità in ortodonzia meglio anche se esperto, se necessario od eventualmente le potrà dare indicazioni, in gnatologia
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2] dopo  
Utente
Gentile dottore,
non ho capito cosa voglia dire nella risposta, però mi è stato detto che riportare avanti una mandibola è facile a 10 o 12 anni, mentre è pericoloso e difficile farlo alla mia età. Ho consultato, comunque un professore di chirurgia maxillo facciale specialista dell'ATM che voleva con un apparecchio tentare di riportare avanti la mandibola, ma secondo lui le possibilità di riuscita erano pochissime, quind seguire con l'ortodonzia e in seguito con un intervento chirurgico. Ho consultato in seguito uno specialista in odontostomatologia e ortognatodonzia e questo dottore mi ha detto di lasciar perdere e fare semplicemente una terapia ortopedica con bite.

[#3]  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gent Sig.ra cerco di spiegarmi meglio anche se quello che Le ha detto il primo collega è la realtà e non necessiterebbe di ulteriori approfondimenti, mentre voglio approfondire quanto detto dal secondo collega.
alla sua età la madibola si puà portarla avanti solo con la chirurgia per compensare se presente un difetto di posizione o di sviluppo. chiaramente ciò deve essere fatto in associazione all'ortodonzia che deve precedere un intervento chirugico, per la necessaria preparazione delle arcate e poi seguire l'intervento per qualche mese per completare il "combaciamento"dentale.
il bite ( evito di scendere nei particolari in quanto in funzione alla diversa azione ha denominazioni diverse ) utilissimo in fase iniziale per il trattamento di patologie articolari poi se associato a malocclusioni non può da solo risolvere il problema ed è quindi necessario proseguire con l'ortodonzia e la eventuale chirurgia

Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#4] dopo  
Utente
Gentilissimo dottore, io vorrei evitare l'intervento e ho accettato di mettere, seguendo il consiglio del secondo dottore il bite. Con il primo bite, sottilissimo, la mandibola non mi si blocca più. quando lo porto. Il dottore visto ciò mi ha detto che il problema si potrebbe risolvere riposizionando bene i denti e rimettendomi un dente che mi hanno tolto e che ha causato la distorsione dei denti inferiori facendo indietreggiare la mandibola. Per adesso è stato rifatto lo spazio per il dente da impiantare ed ho appena iniziato l'ortodonzia con le fascette trasparenti perchè sono stanca di portare stelline. Lei cosa ne pensa?
La ringrazio e aspetto una sua risposta.


[#5]  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gent Sig.ra
il mio pensiero l'ho già esternato e l'ho fatto senza alcuna documentazione nè visita per cui certo non è legge; quando si esprimono dei pareri su domande generiche e su quanto riportato coem detto da altri colleghi, cerchiamo sempre di interpretare il tutto al meglio dando indicazioni in cui crediamo.
adesso le posso dire che speriamo tutto proceda come lei auspica, ma non ho alcuna documentazione in più per dirle qualcosa di diverso
cordialmente
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#6] dopo  
Utente
Dottore la ringrazio per la sua gentilissima disponibilità, lei quindi,rileggendo quanto ha detto nelle precedenti risposte è convinto che la mandibola la si può riportare avanti solo chirurgicamente. Anche il tentativo che avrebbe voluto fare il professore era quindi inutile secondo lei? Mi perdoni, ma vorrei farle un'altra domanda in proposito, poteva essere anche pericoloso? Come sostiene il secondo dottore e motivo per cui ho rinunciato, ma il pensiero di aver sbagliato mi tormenta.

[#7]  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gent Sig.ra
intanto stia serena per la scelta fatat. le scelte comunque devono essere fatto per convinzione non per convenienza e bisognerebbe evitare le scorciatoie
chiaramente quando si eseguono interventi chieugici il rischio è insito nell'intervento stesso
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#8] dopo  
Utente
I rischi insiti in un intervento chirurgico sono scontati, io volevo dire se è pericoloso tentare di riportarla avanti così come intendeva fare il primo dottore. Il secondo sostiene che farlo potrebbe danneggiare ancora di più la situazione.

[#9]  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gent Sig.ra
purtroppo non ho la minima idea di quanto si voglia "portare avanti" cosa tra l'altro difficile da percepire in quanto al max si può lavorare sull'inclinazione degli incisivi ma sicuramante molto poco ( stiamo parlando di decimi di millimetro o di 1mm o poco più )
mi scuso ma non ho alcuna documentazione per essere più esaustivo e preciso
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it