Utente cancellato
A mia sorella operata due anni per neoplasia ovarica e' stata riscontrata ripresa di malattia a livello peritoneale e epatico. Non sta assolutamente bene, e' stanchissima, ha livelli elevati di fosfatasi e gammgt,piastrine basse, non riesce a muovere braccio e gamba destra perche' gonfissimi. Da ieri ha iniziato ad avere difficolta' anche a respirare.
Non e' opportuno in questo caso intervenire con la parecentesi?
Anche quando una persona non può più affrontare nessuna terapia non è sempre bene effettuare una parecentesi piuttosto che vederla passare a miglior vita
per soffocamento?
In quali casi è opportuno non effettuarla?
Si può fare anche qualcos'altro per evitargli inutili sofferenze?
Grazie anticipatamente per le informazioni.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

se vi è abbondante versamento ascitico è senza dubbio opportuno effettuare una paracentesi. Direi che i rischi sono sensibilmente inferiori ai benefici.

un caro saluto

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it

[#2] dopo  
130816

dal 2009
...non vi è proprio nessuna condizione per la quale un medico ritenga non necessario effettuarla?

[#3] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Direi di no... se il versamento è abbondante... a meno che non abbia una severa piatrinopenia.....

Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it

[#4] dopo  
130816

dal 2009
Dr. Pastore,
grazie per la celerità e disponibilità.

Grazie infinite:

[#5] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Di nulla, figurati.

Resto a disposizione, un caro saluto

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it