Utente 257XXX
Gentili dottori, una paziente con metastasi al fegato in fase avanzata (oramai non più trattabile) presenta da qualche giorno ingrossamento dell ascite .
1) che problemi potrebbero insorgere se tale ascite aumenta?
2) i diuretici (lasix, lasitone) possono ridurre il liquido nell'addome?!
Vi ringrazio

[#1] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
16% socialità
MODENA (MO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile signore, la presenza di ascite in un fegato metastatico indica che le metastasi stanno invadendo o le vene sovraepatiche o la vena porta oppure ancora il fegato è completamente sostituito dalle metastasi. purtroppo non ci sono terapie efficaci se non aumentare i diuretici e se il volume ascitico diventa troppo grande(pancia tesa) e da problemi lla assunzione di cibo o di respirazione non rimane che asportare il liquido con una puntura evacuativa. ma in questi casi la situazione è oramai in fase terminale quindi poche cose si possono fare. si può solo cercare di alleviare i disturbi più gravosi. cordialmente
Prof.Giorgio Enrico Gerunda Direttore Clinica Chirurgica- Chirurgia Epato Bilio Pancreatica e Gastrointestinale Policlinico di Modena