Utente 140XXX
Buongiorno vi scrivo perche' mio padre è molto preoccupato. mio padre ha 63 anni e il 20 maggio 2009 ha subito un intervento di asportazione dello stomaco per adenocarcinoma gastrico. L'intervento ci e' stato detto essere riuscito. I 15 prelievi istologici fatti sono tutti negativi. tumore classificato come t2n0m0. quando siamo andati in oncologia per iniziare i controlli e decidere per una chemioterapia coadiuvante il primario ci ha detto che "non era espressamente necessaria dal momento che non c'era presenza della malattia"; potevamo farla oppure no, ci avrebbe dato un 5% in piu' di guarigione. noi abbiamo deciso di farla ugualmente sottoponendo mio padre a una terapia che si chiama di "de Gramont". conclusa a meta' novembre il ciclo di chemioterapia ha fatto un mese dopo gli esami del sangue. tutti i valori erano nella norma meno l'acido folico 20.20 (valori da 3-15), AST 85 (0-41), ALT 117 (0-41) ma il medico di base (l'oncologo che ci segue e' in ferie) ci ha detto che, a causa della chemioterapia, questi valori potevano dipendere dal fegato. Durante il ciclo di chemio i valori erano piu' bassi: AST 49, ALT 53. Negli esami c'erano anche quelli dei marcatori tumorali. Il PSA presentava valori nella norma 0.60. Sono il CEA e il CA 19-9 che sono "anomali". Il CA 19-9 PRIMA DELL'INTERVENTO (18 maggio) era di 17.2, DOPO L'INTERVENTO (22 giugno) 16.3, A FINE CHEMIO 28.2 (valori <38). Il CEA PRIMA DELL'INTERVENTO (18 maggio) 2.51, DOPO INTERVENTO (22 giugno) 2.44, FINE CHEMIO 6.56 (valori <5).Mio padre ha smesso di fumare 24 anni fa. Vi chiedo: se al momento dei risultati dell'esame istologico cellule tumorali ci e' stato detto "non erano piu' presenti" quindi il tumore "era circoscritto in quel punto", lasciandoci la possibilita' di scegliere se fare la chemioterapia oppure no, com e' possibile che dopo chemioterapia i valori dei marcatori tumorali si sono alzati cosi' tanto da essere piu' alti addirittura dei valori pre intervento?
Ringrazio e porgo distinti saluti

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
I valori sono pressochè normali e pertanto starei tranquillo. I valori dei marcatori possono incrementarsi anche per cause non tumorali.

https://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=39170
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com