Utente 163XXX
salve dopo vari esami è stata diagnosticata una neoplasia gastrica distale .Secondo l'esame istologico ha decifrato carcinoma a signet-ring cells.
Ho visto su internet il termine : cellule ad anello con castone. so la gravità della malattia ma a che grado non lo so. L'oncologo vuole intervenire con una terapia che agisce solo su quella zona sperando che non ci siano infiltrazioni per cercare di ridurre la crescita per poi intervenire fra qualche tempo chirurgicamente.
Vorrei avere una risposta più esauriente di questo tipo di malattia che grado di aggressività consiste, probabilità di sopravvivenza ecc. grazie attendo una cordiale risposta.

[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

le informazioni fornite risultano troppo lacunose per poter esprimere un parere. Credo sia utile riportare tutta la documentazione clinica in possesso integralmente.

Resto a disposizione

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it

[#2] dopo  
Utente 163XXX

egr. dottore innanzitutto grazie per la sua tempestiva risposta.La diagnosi è stata riportata dopo varie indagini cliniche di markes tumorali dove il CEA,era a 61,4 e dopo di ciò è stata effettuata una TAC senza MDC perchè il quadro proteico era anomalo e la bence jones alta e da lì notammo una opacizzazzione di parete dello stomaco ispessita dopo di ciò è stato opportuno secondo il medico una egds dove riscontriamo una NEOPLASIA GASTRICA DISTALE e la biopsia ha fornito solo questa risposta di CARCINOMA A SIGNET-RING CELLS. Un nostro amico infermiere si è interessato a portare la risposta presso un oncologo del P.O S.GENNARO DI NAPOLI, dove su dei vetrini sarà fatta la terapia dettagliata per questo tipo di neoplasia sperando che non ci siano infiltrazioni ed è stato consigliato anche una RM ADDOME COMPLETO MA SEMPRE SENZA mdc.A prescindere dall'età della paziente 74enne sofferente di CARDIOPATIA III NYMA mi interessava sapere a che livello di malignità è composto,se ci sono speranze. Ho visto su internet varie cose ma non ci capisco nulla . Spero che con questo lei possa almeno dirmi qualche dettaglio,perchè umanamente e psicologicamente non accetto questa crudele realtà,già l'anno scorso ho perso mio padre PER UNA SERIE DI COMPLICANZE ISCHEMICHE ed ora..... mi perdoni questo sfogo.Spero di poter usufruire per eventuali altre informazioni. cordialmente la saluto e LA ringrazio.

[#3] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

le neoplasie gastriche sono purtroppo una evenienza seria. Per definire la gravità globale si dovrebbe eseguire una TC total body con mezzo di contrasto ed una scintigrafia ossea. In alternativa (a mio avviso meno accurata) un esame PET (esame funzionale e non morfologico come invece è la TC). Le neoplasie gastriche che non vengono sottoposte ad intervento di resezione hanno comunque purtroppo una prognosi infausta. Per aiutare una eventuale chemioterapia nella sua efficacia è possibile abbinare della ipertermia capacitiva. Estese informazioni a riguardo si possono trovare sul mio sito www.ipertermiaroma.it

un caro saluto

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it