Utente 972XXX
Gentili Dottori,
Ho 70 anni, sesso maschile.
15 giorni fa mi e' stata asportata dalla coscia dx una neoformazione ulcerata di geometria ovale 1x.5cm.
Il giudizio diagnostico dell'esame istologico e':
"epitelioma spinocellulare medio-differenziato e ulcerato (G2). La lesione e' compresa entro i margini chirurgici".
L'esaminatore ha indicato che la neoformazione e' costituita da cellule di forma poligonale che si approfondano nel derma sotto forma di zaffi e cordoni; i nuclei di tali cellule sono irregolari per foggia e dimensioni, ipercromici; mitosi in discreto numero e sparsi aspetti di cheratizzazione profonda.
Il mio medico curante mi ha suggerito di fare una visita presso il reparto di Oncologia dermatologica dell'Ospedale San Giovanni Battista di Torino per avere indicazioni sugli eventuali esami da fare.
Poiche' la lista di attesa e' veramente lunga e c'e' molto da aspettare, Vi chiedo:
-pericolosita' e prognosi di tale tumore
-eventuale necessita' di fare solleciti esami delle ghiandole linfatiche
-follow-up
L'ecografia dell'addome, che avevo fatto di recente per diagnosi di altre patologie, ha rilevato
-fegato di dimensioni aumentate con margini arrotondati e ecostruttura iperriflettente con i caratteri della steatosi, malattia che mi porto dietro da diversi anni forse dovuta ad una iperlipidemia
-formazione litisiaca nella colecisti
-vie biliari non dilatate
-strutture vascolari intraepatiche con calibro, decorso e distribuzioni regolari
-vena porta all'ilo epatico con calibro nella norma
-milza e pancreas con regolare morfologia ecografica
-aorta addominale regolare
Vi ringrazio dell'attenzione e disponibilita' che mostrate nei riguardi di tutti noi utilizzatori con grande difficolta' delle strutture sanitarie nazionali.
Aspetto con impazienza un Vostro parere.

[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

è assai probabile che la situazione sia semplicemente da seguire con un attento follow-up. Suggerirei però una TC total body con mezzo di contrasto per scrupolo, una valutazione di un collega radioterapista per un eventuale rinforzo locoregionale in radioterapia e di prenotare appunto una visita oncologica per programmare i controlli periodici di follow-up

un caro saluto
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it

[#2] dopo  
Utente 972XXX

Gentile Dott Pastore,
La ringrazio per la sua sollecita risposta che mi rasserena un po'. Seguiro' le sue indicazioni, anche se, purtroppo, dovro' fare tutto a pagamento, poiche' sia per le visite che per la TC (PET?) non si puo' prenotare per il 2010 e le prenotazioni per il 2011 sono bloccate.
Infine, sarebbe cosi' gentile da indicarmi quali sintomi devo tener d'occhio prima che avvenga l'irreparabile?
Ringrazio tutti Voi medici di Medicitalia per il Vostro impegno in questo lavoro.