Utente cancellato
salve!
sono una ragazza di 18 anni con un tumore alla tiroide, ho fatto la prima radioiodio e tra qualche mese farò la seconda.
il problema è che ho pure 2 noduli benigni al seno(da non controllo da un anno) e non so se queste radiazioni (non essendo localizzate) li possano trasformare in maligni!
e in ogni caso c'è la possibilità che me li tolgono per prevenzione?

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Stia assolutamente tranquilla.

Quale è la diagnosi ? Suppongo fibroadenomi.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
175934

dal 2011
la ringrazio, mi sento già più serena.
comunque si, sono fibroadenomi!

se non è di troppo disturbo volevo farle un altra domanda,
prima le spiego in breve la mia situazione.
sono stata operata a giugno di tumore alla tiroide e dall'esame istologico è risultato tumore papillare, stadiazione: pT3, pN1b, Mx , infiltrante nei tessuti molli peritiroidei.
A novembre ho fatto la radioiodio(il giorno del ricovero la Tg era 39,87 ng/ml;l'AAT era 2748,7 U/ml) e in seguito la scintigrafia total boby.
Adesso le riporto parte della lettera che mi è stata mandata dal mio endocrinologo:
La scintigrafia tatol-body post-dose terapeutica ha evidenziato molteplici aree di patologico accumulo del radioiodio che si localizzano in regione paramediana destra, mediastinica mediana e, con ottima probabilità, sovraclaveare destra.Nulla da rivelare nel restante intero corpo. In conclusione esame scintografico compatibile con la presenza di tessuto ascrivibile in parte a residuo tiroideo post-chirurgico ed in parte a secondarismi linfonodali in sede laterocervicale destra e mediastinica.
L'attuale valutazione conferma la persistenza di malattia, confinata a livello cervicale; la capacità di fissazione del radio farmaco è buona e ciò è favorevole sul piano prognostico. Ovviamente l'estensione iniziale della malattia, la persistenza di ripetizioni linfonodali, la presenza di AAT ad alto titolo impongono cautela e stretta osservazione.

tutto questo che significa? ho sentito dire che con questo tipo di tumore si può stare sempre tranquilli! ma anche in questo caso?
capisco che non si tratta di tumori gravi! però vorrei solo sapere cosa mi posso aspettare.
una prognosi lunga?(a causa dei tempi della radioiodio terapia) un secondo intervento? l'utilizzo della radio classica?
la ringrazio in anticipo!

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Riposti questo ultimo post con il copia incolla (nuovo consulto) in area radioterapia.

Per quello che Le preme sapere Le confermo subito che il papillare ha una buonissima prognosi.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
175934

dal 2011
ok lo farò, la ringrazio moltissimo!