Utente 212XXX
Buongiorno, sono a richiedere un consulto per mio papà di 67 anni. A maggio di quest'anno, dopo diversi ricoveri gli è stato diagnosticato un tumore al colon destro, che è stato asportato.

Metto qui quanto hanno scritto sulla lettera di dimissione:
Accertamente eseguiti
colonscopia: presenza di plurimi forami diverticolari a livello del sigma, a livello del colon ascendente presenza di formazione stenosante il lume
TC addome completo: a livello renale sinistro presenza di formazione cistica di circa 4cm, in stretta adiacenza si evidenza focalità tondeggiante di circa 2cm sospetta per lesione nodulare. Marcata distenzione gastrica, di anse del piccolo intestino e del colon ascendente a livello della flessura epatica, si evidenzia immagine correlabile con stenosi a manicotto estesa per circa 5cm. Diverticolitosi del colon-sigma. Collateralmente si segnala focalità osteaddensante di 1cm al soma L4
Intervento chirurgico:
il paziente è stato sottoposto ad intervento chirurgico urgente di laparotomia esplorativa. emicolectomia destra, con linfoadenectomia locoregionale, anastomosi ileo colica L-L manuale.

Il tumore è stato definito come T4-N2-M0
Non sono risultate metastasi in giro dall'esame pet, ma non sono riusciti a chiarire la macchia sul rene.

Un urologo ha consigliato di fare l'agoaspirato per la ciste, mentre l'urologo e l'oncologo che lo hanno in cura hanno detto che è meglio non farlo perchè potrebbe esserci il rischio di portare in giro cellule. E che vedranno dopo il ciclo di chemioterapia a cui si deve sottoporre.
Volevo sapere se in questo caso è consigliato l'agoaspirato o no?
E che tipo di prognosi ha questo tipo di tumore.
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Alessandro D'Angelo

48% attività
4% attualità
16% socialità
TAORMINA (ME)
FURCI SICULO (ME)
GIARRE (CT)
GIARDINI-NAXOS (ME)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
sarebbe il caso di chiarire: macchia renale e area osteoaddensante su L1. Sicuramente per la neoplasia al colon merita un trattamentio adiuvante, ma dovremmo essere sicuri che non vi sia altro a livello renale
Cordiali Saluti
Dr. Alessandro D'Angelo
(email: dangelo@oncologiataormina.it)

[#2] dopo  
Utente 212XXX

Grazie per la risposta.
Per l'area osteoaddensante su L1 i dottori che lo hanno visitato hanno detto che è probabilmente dovuta alla caduta, che ha fatto due anni fa, cadendo due volte e battendo sullo stesso punto, perchè si presentava in modo diverso da una metastasi.

[#3] dopo  
Dr. Alessandro D'Angelo

48% attività
4% attualità
16% socialità
TAORMINA (ME)
FURCI SICULO (ME)
GIARRE (CT)
GIARDINI-NAXOS (ME)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
bene meno uno.
Cordiali Saluti
Dr. Alessandro D'Angelo
(email: dangelo@oncologiataormina.it)

[#4] dopo  
Utente 212XXX

Mentre per la macchia sul rene vicino alla ciste hanno deciso di aspettare a dopo il primo ciclo di chemio, solo che un urologo che abbiamo sentito ha invece detto che è meglio fare un agoaspirato ma l'oncologo che lo ha in cura teme che facendo l'agoaspirato porti in giro cellule maligne se è un tumore. Quindi non sappiamo cosa è meglio fare.

[#5] dopo  
Dr. Alessandro D'Angelo

48% attività
4% attualità
16% socialità
TAORMINA (ME)
FURCI SICULO (ME)
GIARRE (CT)
GIARDINI-NAXOS (ME)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
secondo me si deve sapere prima cos'è perche se malauguratamente fosse una seconda neoplasia andrebbe operata subito in quanto a prognosi non tanto buona.
Cordiali Saluti
Dr. Alessandro D'Angelo
(email: dangelo@oncologiataormina.it)

[#6] dopo  
Utente 212XXX

La ringrazio per la risposta. Farò sapere.