Utente 197XXX
Volevo sapere se è vero che i raggi sono cancerogeni e in che misura perchè io ho fatto i raggi al torace 3 volte in un anno in quanto li avevo fatti prima di un tervento chirurgico poi col fatto che mi hanno chiamato per il ricovero che erano già passati più dei 6 mesi da quando li avevo fatti me li hanno fatti rifare e infine a distanza di qualche mese dall'intervento li ho duvuti rifare perchè avevo sempre un fastidio in un punto del torace. Quindi in considerazione del fatto che prima di queste 3 volte nell'arco di un anno durante la mia vita li avevo fatti diverse altre volte (avendo effettuato 7 interventi chirurgici e avendo avuto diverse volte delle bronchiti) volevo appunto sapere che entità di rischio ho di sviluppare neoplasie legate alla cancerogenità dei raggi? Grazie dell'interessamento, buon lavoro e buona giornata!!

[#1] dopo  
Dr. Alberto Emiliano Baccarini

24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Gli attuali macchinari sono a bassa dose, per cui stia sereno.
Dott.Alberto Emiliano Baccarini
Specialista in Chirurgia Toracica
U.O.Chirurgia Toracica-A.O.Sant'Andrea-Roma
Azienda Ospedaliera Sant'Andrea, Roma

[#2] dopo  
Prof. Filippo Alongi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
8% attualità
16% socialità
NEGRAR (VR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Il rischio è presente sempre dopo una esposizione a radiazioni ionizzanti-. E' comunque probabilisticamente bassissimo(quasi inestente) con gli apparecchi a bassa esposizione che sono in uso.

Cordialmente
Prof. Filippo Alongi
Professore associato di Radioterapia
Direttore Radioterapia Oncologica, Ospedale S.Cuore Don Calabria di Negrar(Verona),