Utente 276XXX
Buongiorno,
hanno riscontrato a mia madre un tumore nella testa del pancreas.
Ora ha i seguenti sintomi:
-urina scura
-dolori addominali
-dissenteria
-feci chiare
-ittero

Leggendo altri siti ho notato che la mortalità è molto alta. Vorrei sapere se per chi è affetto da questo tumore, c'è possibilità di vita o la chemioterapia aiuta solo ad allungare il periodo vitale.
Potreste anche dirmi quali sono le condizioni per le quali i medici decidono di operare? Con l'operazione si hanno più possibilità di vita? Per voi mia madre è operabile avendo questi sintomi o è già in uno stadio troppo avanzato?

Grazie mille per l'attenzione.
Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Cara utente,
le neoplasie del pancreas sono molto aggressive.
Quello che lei descrive,
per quanto scarno e poco orientante sul piano di una valutazione più complessiva,
appare il quadro di un ittero ostruttivo che, se non trattato disostruendo le vie biliari, può portare rapidamente all'exitus (decesso) il paziente.

Le consiglio pertanto l'ospedalizzazione di sua madre.

COrdialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it