Utente 183XXX
Buongiorno. Purtroppo una cara amica di 33 anni è stata sottoposta a asportazione di neoplasia cerebrale, istologico intraoperatorio indeciso tra stadio 2 e 3....in attesa di istologico definitivo . Vi chiedo solo un aiuto nel comprendere le statistiche di sopravvivenza. Quando si legge. ..il 50 % ( numero a caso) dei pz sopravvive a 10 anni...vuol dire che cmq 10 anni è il termine di sopravvivenza massima o che oltre 10 anni si è guariti? Mi scuso per la banalità della domanda...cordiali saluti e grazie anticipatamente se vorrete rispondermi.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Premesso che esistono anche tumori cerebrali BENIGNI, dire "tumore cerebrale" è quanto mai generico. Per semplificare un tumore dell'encefalo si ha quando una delle cellule (di vario tipo, neuroni, astrociti, oligodedrociti, cellule ependimali, cellule meningoendoteliali...) appartenenti ad uno di questi gruppi, crescono e si riproducono afinalisticamente in modo anomalo. Si tratta quindi di tumori eterogenei per caratteristiche anche evolutive. Una parte di questi tumori primitivi sono a basso grado, mentre la maggioranza sono tumori altamente maligni.

Da quanto scrive credo che si riferisca alla "sopravvivenza media", e vuol dire quindi che dopo 10 anni siano ancora in vita il 50 % dei pazienti, il che non vuol dire affatto, pur non potendolo escludere, che si possa parlare di GUARIGIONE.
Per un approfondimento su questo tema legga

http://www.senosalvo.com/mai_perdere_la_speranza.htm

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com