Utente 130XXX
Salve sono abbastanza preoccupata mio suocero 64anni ha fatto una broncoscopia con esame istologico, nel frattempo che arriva il giorno della visita oncologica chiedo a voi com'è la situazione? Le scrivo qui sotto il referto

NEOPLASIA POLMONARE BRONCO LOBARE SUPERIORE DX cT4-n2-Mx, ENFISEMA POLMONARE BOLLOSO. BPCO, ERNIAIATALE.
MARKERS TUMORALI: nella norma.
FIBROBRONCOSCOPIA. Neoplasia vegeto-infiltrante bronco lobare superiore dx.Biopsie e spazzolato.
ESAME CITOLOGICO: elementi epiteliali atipici, con nuclei pleomorfi.Reperto oncologico positivo.
ESAME ISTOLOGICO: infiltrazione carcinomatosi indifferenziata, anaplastica con residuali aspetti di tipo squamoso.
CONSIDERAZIONI CLINICHE: trattasi di neoplasia polmonare maligna inflitrattante, non suscettibile di trattamento chirurgico.
Necessita di consulenza oncologica per i provvedimenti del caso.
Le chiedo gentilmente di spiegarmi un po la situazione è molto grave? A che stadio è?
Anche se abbiamo capito che non si risolve con una semplice cura.
La ringrazio anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Vito Barbieri

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
8% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
da quanto scrive lo stadio non può essere completamente definito perché serve valutare una TC total body e magari anche una PET.
L'esame istologico documenta comunque (purtroppo) una neoplasia polmonare almeno localmente avanzata (ripeto senza TC e PET non si può valutare se ci sono metastasi).
L'impossibilità di un trattamento chirurgico condiziona negativamente la prognosi ma sono necessari gli altri esami citati
Cordiali saluti
Dr Vito Barbieri
Dirigente Medico Oncologo
Azienda Ospedaliera-Universitaria - Catanzaro