Utente 178XXX
Buongiorno,
a mio suocero, a seguito di una lastra ai polmoni, è stato riscontrato uno slargamento mediastino medio.
Il medico curante lo ha invitato a farsi ricoverare di urgenza.
Cosa è questa patologia? E' necessariamente sintomo della presenza di un tumore?
Come viene trattato l'edema?

Potrei avere delle informazioni anche generiche a riguardo?

Ringraziando per la cortese attenzione, porgo cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Vito Barbieri

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
l'informazione che si ottiene da una semplice radiografia del torace su quella parte di esso che si chiama "mediastino" non può essere sufficiente per avere informazioni sulla natura di un'ingrandimento dell'ombra mediastinica superiore che corrisponde ad un'area in cui vi sono molte strutture anatomiche normali (grossi vasi venosi ed arteriosi, linfonodi, timo, in particolare) ed a volte si vanno ad estendere strutture vicine come ad esempio la tiroide.
Da un RX torace, quando il mediastino appare slargato, può desumersi una informazione solo indiretta (qualcuna delle formazioni che lo compongono è aumentata di volume).
Quindi l'rx torace non fa altro che indirizzare di necessità ad approfondimenti che in genere iniziano con una TAC.
Sicuramente i medici che seguono suo suocero avranno richiesto una TAC con la quale sarà possibile distinguere quale struttura determina questo ingrandimento del mediastino superiore.
Al momento quindi non si può dire quale patologia determina ciò, ne se si tratti di un tumore.
Se vuole può integrare il consulto quando avrà l'esito della TAC.
Cordiali Saluti
Dr Vito Barbieri
Dirigente Medico Oncologo
Azienda Ospedaliera-Universitaria - Catanzaro

[#2] dopo  
Utente 178XXX

Buonasera,
La ringrazio per l'intervento.
Al momento la tac non è stata ancora eseguita. È assegnato al reparto di medicina interna da ieri pomeriggio.
Quel che per il momento è stato riscontrato è un visibile ingrossamento del cuore e focolaio di broncopolmonite.
Nota: il paziente si è sottoposto a vaccino antipolmonite.
Alla luce di ciò, si possono aggiungere nuove considerazioni a quanto già cortesemente da Lei espresso?
Tuttavia mi permetterò di aggiornarLa.
Grazie
Cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Vito Barbieri

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Non avendo possibilità di vedere immagini radiologiche ho descritto la situazione di ingrandimento del mediastino alto. Se l'ingrossamento dipende dal cuore vuol dire che lo slargamento riguarda il mediastino inferiore.
In questo caso il cuore ingrossato viene studiato bene con l'ecocardiografia.
Comunque vedrà che essendo ricoverato in un reparto di medicina interna, li avranno mezzi e competenza per definire presto la situazione.
Cordiali Saluti
Dr Vito Barbieri
Dirigente Medico Oncologo
Azienda Ospedaliera-Universitaria - Catanzaro