Utente 102XXX
Buongiorno, mia moglie - 43 anni (1 figlio) - a seguito di aborto interno in data 20-12-2008, si è sottoposta in data 10-2-2009 al previsto controllo ecografico, durante il quale è stata rilevata (riporto quanto scritto dal ginecologo) una ciste ovarica transonica di 32 mm. di diametro. Il ginecologo ha consigliato un controllo ecografico tra 3-4 mesi e nel frattempo un prelievo del sangue con dosaggio di ca 125. Questo esame ha dato un rislutato di 147 com valore max di 35 u/ml. Non ho davvero altri dati, ma francamente siamo molto preoccupati. Mi rendo conto che non ho molti elementi, ma il ca 125 incute paura per il suo stesso nome e francamente - anche leggendo le risposte all'interno di questo sito - i pareri sul suo utilizzo e attendibilità a livello diagnostico non sono sempre così uniformi. Vorrei pertanto un suo cortese parere per capire se il valore di 147 è davvero così alto e indice di patologie serie? Potrebbe essere ancora influenzato dalla ciste e dal recente intervento per aborto?
Grazie molte per l'attenzione

[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

certamente il valore è influenzato dalla presenza della ciste. Segua strettamente le indicazioni del collega ginecologo anche in merito ad una eventuale rimozione chirurgica della stessa. Nessun allarme ma vigile scrupolo ed attenzione.

Cari saluti

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it

[#2] dopo  
Utente 102XXX

anche se so di ripetermi, complimenti per la celerità con la quale fornite il servizio.
Grazie del consiglio. Il ginecologo al momento - trattandosi di ciste transonica - non ha parlato di rimozione, ma di ripetere un dosaggio del sangue e una ecografia a seguito del prox ciclo.
Le farò sapere...

[#3] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Caro Amico,

fa sempre piacere sapere che gli sforzi che si compiono nell'offrire un servizio risultano graditi ed utili. Fammi sapere, un caro saluto

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it

[#4] dopo  
Utente 102XXX

Buongiorno, volevo aggiornarla: il giorno 25-2 è stata ripetuta l'eco - anche se con ecografo e ginecologo differente - e la ciste è riusltata diminuita da 32 mm a 18 mm e confermata transonica. Ieri abbiamo ritirato il risultato di un nuovo dosaggio ca 125 effettuata in data 24-2 e il valore è risultato diminuito da 147 u/ml a 47 u/ml. Si può ragionevolmente supporre che le due cose siano quindi correlate e stare più tranquilli?

Mi scuso per averla disturbata, ma - prima di scrivere - ho letto molte delle domande/risposte presenti nel sito e francamente la non uniformità di molte risposte in merito all'utilità diagnostica di questo dosaggio nel sangue mi ha creato (vista la mia ignoranza in campo medico) una certa confusione.

Grazie ancora e cordiali saluti

[#5] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

le cose direi che sono senza dubbio correlate. La diminuzione delle dimensioni ci pone in una situazione di ragionevole tranquillità. continui a seguire le indicazioni del suo ginecologo di fiducia. Non si deve scusare, siamo qui per tentare di rispondere proprio ai dubbi delle persone...

Cari saluti

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it