Utente
Buonasera,
avrei necessità di sapere gentilmente quale è il protocollo di riabilitazione da seguire nei postumi della frattura in oggetto trattata chirurgicamente.

Vorrei evidenziare che dopo la rimozione del gesso di 30 gg, sto praticando da c.ca 20 gg una terapia riabilitativa motoria, ho cmq sempre la caviglia gonfia e dolenzia ( ogni giorno prendo gli antifiammatori e antidolorifici).
Inoltre ho 2 chiodi e cerchiaggio, e ho la sensazione che quest'ultimi mi provochino dolore mentre cammino..

posso integrare con esercizi e/o attività sportiva (quale sarebbe la più indicata eventualm?) che in qualche modo possa permettermi di recuperare in tempi più stretti e allo stesso tempo ridurre il dolore che è una costante?

Grazie per quello che potrà fare.


[#1]  
Dr. Roberto Leo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
quale è il protocollo di riabilitazione da seguire nei postumi della frattura in oggetto trattata chirurgicamente.
NON ESISTE A MIO GIUDIZIO UN SOLO PROTOCOLLO MA UNA SERIE DI REGOLE DA SEGUIRE NEL PERCORSO RIABILITATIVO CHE DEVONO TENER CONTO
- ETA' DEL PAZIENTE
- PESO DEL PAZIENTE IN RELAZIONE ALLA ALTEZZA
- QUALITA' DELL'OSSO SU CUI SI E' ESEGUITO L'INTERVENTO
- TIPO DI STABILITA' FINALE OTTENUTA DAL CHIRURGO DOPO L'INTERVENTO
PER CITARE SOLO ALCUNI ELEMENTI ESSENZIALI PER LA VALUTAZIONE
CAPIRA' COME ATTRAVERSO UN CONSULTO ON-LINE SENZA POTERLA VISITARE E SENZA POTER OSSERVARE LE RADIOGRAFIE NON E' POSSIMERE ESPRIMERE GIUDIZI SUL SUO ITER RIABILITATIVO.

ho cmq sempre la caviglia gonfia e dolenzia
POTREBBE ESSRE NORMALE MA GIUTA E' UNA VALUTAZIONE DELLA CAVIGLIA INNANZITUTTO DA PARTE DEL SUO MEDICO DI BASE.

posso integrare con esercizi e/o attività sportiva (quale sarebbe la più indicata eventualm?)
NUOTO E GINNASTICA IN ACQUA LA AIUTERANNO CERTAMENTE A RIDURRE I TEMPI DI RECUPERO

Cordiali saluti.

Dr. Roberto LEO