Utente
Buon giorno, pratico pugilato a livello agonistico e mi è stata diagnosticata attraverso l’ RMN una meniscosi del menisco mediale con piccola falda liquida nello sfondato sovrarotuleo. In seguito l’esame ortopedico ha confermato questa sofferenza del menisco. Mi è stato consigliato l’intervento in artoscopia per una piena ripresa dell’attività. La mia domanda è: la meniscosi può peggiorare? Mi spiego meglio: dopo un periodo di stop dell’attività si può riprendere l’allenamento senza che vi sia un ulteriore peggioramento, e convivere con il fastidio. Oppure è inevitabile una degenerazione dei tessuti quindi sarebbe più opportuno intervenire precocemente?.
Grazie dell’attenzione.

[#1]  
Dr. Emanuele Caldarella

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
PAVIA (PV)
PARMA (PR)
PIACENZA (PC)
COMO (CO)
MARCALLO CON CASONE (MI)
RHO (MI)
CIGLIANO (VC)
MATERA (MT)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Caro utente,

la "meniscosi" non è una patologia vera e propria. Nel Suo ginocchio non c'è una anomalia "focale", che, una volta eliminata, Le restituisce la piena salute. Non è una cosa del tipo "via il dente, via il dolore".

Per meniscosi si intende un processo degenerativo del menisco. Ma come detto, non è una patologia a sè, ma si inscrive in generale in una sindrome degenerativa articolare: il Suo ginocchio sta cioè subendo i primi effetti degli anni che passano.
So beneissimo che Lei alla Sua età non è "vecchio". Ma l'invecchiamento delle strutture articolari non rispecchia solo e direttamente l'età biologica; naturalemnte le ginocchia di un maratoneta o di un calciatore "invecchiano" molto più in fretta di chi è sedentario (che magari avrà, in compenso, problemi di salute di altra natura).

Questa premessa è fondamentale per farLe capire se e quando è necessario intervenire: la patologia degenerativa procede COMUNQUE, con o senza intervento. Anzi, dopo aver tolto parte del menisco, l'artropatia degenerativa può peggiorare più velocemente.
Per quanto mi riguarda, l'indicazione ad una artroscopia c'è solo in caso di franca lesione meniscale, e anche in questo caso NON SEMPRE è necessario operare: le lesioni meniscali degenerative in genere migliorano da sole, e la sintomatologia si attenua fino a sparire col passare delle settimane. Se il paziente ha avuto.... pazienza (scusi il gioco di parole) si rispermia l'intervento, che non è cosa da poco, anche in ottica futura.
Ma non mi è MAI capitato di operare un ginocchio affetto da semplice meniscosi in assenza di una lesione meniscale clinicamente rilevante.
Tuttavia, se nel Suo caso l'intervento chirurgico fosse indicato, deve rammentare che, trattandosi di un quadro degenerativo, l'intervento non potrà comunque restituirLe il ginocchio che aveva 10 anni fa.

Distinti saluti
Dr. Emanuele Caldarella

Chirurgia dell'anca e del ginocchio
emanuele.caldarella@medicitalia.it