Utente 427XXX
Buongiorno,
sono un uomo di 33 anni. Circa una settimana fa giocando con mio figlio di 2 anni -(circa 12 kg di peso) ho sforzato l'articolazione del ginocchio sinistro: il gioco consisteva nel far sedere il bambino sul collo del mio piede (con la gamba piegata) e alzarlo raddrizzando la gamba. Al momento non ho avvertito alcun dolore, semplicemente ho dovuto forzare molto. Il giorno dopo ho iniziato a sentire un certo affaticamente dell'articolazione del ginocchio, una specie di indolenzimento, ma nessun dolore. 3 giorni fa ho giocato a tennis per circa un'ora, inizialmente ho avvertito qualche dolorino, ma una volta "scaldato" ho giocato abbastanza tranquillamente (a ritmi non sostenuti). Oggi invece avverto un fastidio molto frequente al ginocchio: la zona interessata è tutto intorno alla rotula, ma in particolare nella zona in basso a sinistra rispetto ad essa, specialmente quando faccio le scale. E' possibile che lo sforzo di una settimana fa, nonostante non abbia avvertito alcun dolore o fitta, mi abbia provocato delle lesioni/lacerazioni? Sono un po' preoccupato perchè a fine febbraio ho prenotato una settimana bianca per andare a sciare. Cosa mi consigliate di fare. Potrebbe essere solo un affaticamento, o una tendinite che può passare con una settimana di riposo? Il mio stato di forma non è ottimale, faccio una vita abbastanza sedentaria, ma 1 volta a settimana vado a fare 30 minuti di footing.
Grazie in anticipo per la risposta.

[#1]  
Dr. Fulvio Di Cosmo

24% attività
0% attualità
8% socialità
PORDENONE (PN)
CONEGLIANO (TV)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2004
Stia una settimana, dieci giorni a riposo. Poi provi a riprendere le attività gradualmente. Ricordi che prima di andare a sciare sarebbe opportuno un buon programma di ginnastica presciistica. Dal punto di vista dell'allenamento 30 minuti di footing una volta alla dsettimana rappresentano solo una piacevole abitudine e nulla più.
Cordiali saluti.
Dr. Fulvio Di Cosmo
Specialista in
Ortopedia, Chirurgia vascolare, Medicina dello sport.
già AMA1 Patologia Vertebrale

[#2] dopo  
Utente 427XXX

Egregio dott. Di Cosmo,
La ringrazio per la risposta. In queste 3 settimane che precedono la settimana bianca cercherò di evitare ogni tipo di sforzo e di fare ginnastica pre-sciistica.
Aggiungo che la zona del fastidio cambia, da ieri si è assestato appena sopra alla rotula e lo avverto alla sera stando fermo oppure guidando la macchina quando premo la frizione. Non ho nessun dolore al tatto. Inoltre da quando avverto il fastidio ho notato che il ginocchio "scrocchia" molto più del solito: può voler dire qualcosa? Non ho mai avuto problemi al ginocchio, salvo una tendinite al piede d'oca (spero di essermi ricordato bene la dicitura, di sicura aveva a che fare con l'oca).

Grazie ancora
saluti

[#3]  
Dr. Mirco Pietri

24% attività
0% attualità
0% socialità
PRATO (PO)
SCANDICCI (FI)
FIRENZE (FI)
CASTIGLION FIORENTINO (AR)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2008
Gentile utente, sembra che i suoi problemi siano riferibili alla femororotulea. Consiglio rinforzo muscolare e studio radiografico della femororotulea a diversi gradi di flessione.
Cordiali saluti

[#4] dopo  
Utente 427XXX

Grazie mille per le risposte.

saluti

[#5] dopo  
Utente 427XXX

Buongiorno,
sono andato a farmi visitare dal mio dottore, il quale non ha riscontrato grossi problemi al ginocchio, salvo una possibile meniscosi (accuso un po' di dolore alla pressione appena sotto la rotula). Inoltre il quadricipite della coscia sinistra appare leggermente "sottosviluppato" rispetto a quello della gamba destra. Oltre ad una risonanza magnetica, mi ha prescritto sedute di elettroterapia e laserterapia e una cura a base di integratori per la cartilagine (Carti-joint).
Domanda: mi potete indicare un centro riabilitativo che effettua questo tipo di terapie nei dintorni di Abano Terme (PD)?

Grazie