Utente
Buongiorno,
premettendo che soffro di sclerosi multipla, mercoledi ho iniziato ad avvertire dolori alla regione lombare leggeri e sopportassimii.
Venerdi mattina il dolore è aumentato, in posizione seduta niente dolore, ma in posizione eretta ka situazione cambia, dopo pochi secondi subentra un dolore dastidioso tanto che devo avere vicinissimo qualcosa su cui sedermi.
Anche per coricarmi il movimento da fare è abbastanza doloroso.
In attesa di fare visita ed esami più specifici come posso fare per evere meno dolore?
Grazie per il Vostro aiuto

[#1]  
Dr. Umberto Donati

40% attività
20% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
FORLI' (FC)
ZOLA PREDOSA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Occorre premettere che "lombalgia" e "lombosciatalgia" non sono patologie ma sintomi: le due parole significano rispettivamente "dolore al rachide lombare" e "dolore al rachide lombare irradiato a un arto inferiore". Ciascuno di questi sintomi può essere presente in numerose patologie, per cui quando un medico dice a un paziente che lamenta mal di schiena "Eh, ha una lombalgia" la risposta del paziente dovrebbe essere "Sì, lo so, gliel'ho detto io, ma a cosa è dovuto?"
Nel Suo caso, visto che riferisce dolore lombare senza irradiazione a un arto inferiore, si tratta di "lombalgia", ma come ho detto bisogna capirne la causa, che è nella maggioranza dei casi di origine discale e/o posturale.
Sarà l'ortopedico a cui si sarà rivolto a stabilire, DOPO averLa interrogata ascoltata e visitata, quali accertamenti siano più indicati.
Nell'attesa per avere meno dolore si deve prima di tutto evitare sforzi con la schiena, piegamenti, sollevamento e trasporto di pesi, lunghi viaggi in auto, tutti gli sport che coinvolgono la schiena (il peggiore è la corsa) e anche tutte le situazioni in cui Lei ha rilevato che il dolore peggiora, favorendo invece quelle in cui sta meglio. Chieda al Suo medico curante se può assumere quale antinfiammatorio per controllare il dolore.
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it