Utente
Ormai da più di un anno convivo con un dolore al gomito DX a causa di una caduta avvenuta ad agosto 2018. In data 16/01/19 ho fatto una RMN della quale riporto l'esito.
"Vengono ottenute immagini nei piano coronale, assiale e sagittale.
Le strutture ossee del radio e dell'ulna non presentano alterazioni di segnale a livello della spongiosa e delle regioni articolari. A carico dell'epicondio laterale nella regione posteriore si apprezza una irregolarità del profilo articolare con interessamento condrale ma senza apprezzabili aree di alterazione nella regione subcondrale. Regolare il segnale in corrispondenza dell'epicondilo mediale. Regolari i legamenti collaterali. Non aree di alterato segnale in corrispondenza dell'inserzione del tendine comune degli estensori e dei flessori. Piccolo versamento articolare. Il reperto descritto a livello dell'epicondilo laterale potrebbe riferirsi a livello da impatto. "

Una precedente di poco ecografia segnalava:
"L'esame ecografico del comito dx documenta minimo ispessimento ed alterazione ecostrutturale con lieve riduzione del regolare aspetto fibrillare a carico del tendine estensore radiale breve del carpo; non calcificazioni inserzionali"
I reperti descritti orientano per lieve epicondilite.
Non segni di epitrocleite
Non borsite cubitale e/o olecranica
Non segni di compressione del nervo ulnare"

A seguito di questi due esami ho portato per più di un mese e su consiglio di un ortopedico un tutore per epicondilite che però non mi ha risolto il problema. Prima di procedere a nuova visita con altro ortopedico vi chiedo se questi esami possono indicare qualcosa d'altro che magari è sfuggito al mio dottore.
Grazie

[#1]  
Dr. Gianni Nucci

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
8% attualità
16% socialità
PISTOIA (PT)
MONTECATINI-TERME (PT)
LUCCA (LU)
FOLLONICA (GR)
FAENZA (RA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Buonasera,
Dagli esami risulterebbe una banale quanto fastidiosa epicondilite, il famoso gomito del tennista. Magari fa un lavoro in cui sollecita molto il gomito con tensione in estensione della mano, oltre a un vecchio trauma che magari ha scatenato il problema.
Ovviamente solo la visita può confermare o smentire quello che dicono le "macchine", quindi le consiglio di farsi visitare per instaurare un trattamento adeguato.
Saluti Cordiali
Gianni Nucci, MD
Chirurgo Ortopedico
Responsabile U.F. Ortopedia Santa Rita Hospital - Montecatini Terme
www.ilposturologo.it