Attivo dal 2011 al 2014
Alla gentile attenzione dei medici.
Sono un ragazza di 23 anni, non fumatrice, non assumo farmaci.
Brevemente, questo è il mio problema (dura ormai da 3 mesi):

-Bruciore alla lingua (che si concentra sulla parte iniziale dove le papille appaiono più rosse ed in rilievo)
-Papille foliate gonfie sul lato SINISTRO della lingua (sono 2 ed in rilievo, e solo sul lato sinistro)
-Pallina sul palato che appare e scompare sempre nello stesso punto. Indolore.

Questi sono i sintomi che di qui a 3 mesi presento al cavo orale ed in particolare alla lingua. Inoltre ho notato, poichè avvertivo un po' di fastidio, che ho una ghiandola della gola ingrossata (solo sul lato sinistro della gola)...non mi brucia, ne mi fa male...ma riesco ad avvertirla (proprio perchè è ingrossata)....posso vederla se apro bene la bocca (come si fa per vedere le tonsille).

Cosa ne pensate?

[#1]  
Dr.ssa Luana Bussi

20% attività
0% attualità
0% socialità
TREVISO (TV)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2009
Buongiorno,
potrebbe trattarsi di sindrome della bocca urente, l' atrofia della mucosa linguale ( le cui cause sono numerose, quali carenza vitaminica, stitichezza, assunzione di farmaci neurologici ecc) provoca bruciore al cavo orale. Diverso è il problema della neoformazione che compare e scompare nel palato, potrebbe trattarsi di un piccolo mucocele ( dovuto a chiusura di un dotto di una ghiandola salivare minore) ovviamente questi segni clinici associati a sintomi non vanno trascurati e sono meritevoli di una visita Odontoiatrica o Maxillo facciale.
Per quello che concerne il problema alla gola le consiglierei una visita dall' Otorinolaringoiatra, sarà il medico stesso che valuterà .
A disposizione per ulteriori chiarimenti,

Dott.ssa Luana Bussi
Dr.ssa Luana Bussi
Medico Chirurgo
Specialista in Chirurgia Maxillo Facciale
www.luanabussi.it

[#2] dopo  
Attivo dal 2011 al 2014
Può trattarsi anche di tumore orale? O è qualcosa che potrei escludere?

[#3]  
Dr.ssa Luana Bussi

20% attività
0% attualità
0% socialità
TREVISO (TV)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2009
E' molto difficile esporsi su diagnosi senza aver prima effettuato una visita aver raccolto quella che si definisce storia clinica, prescritto eventuali indagini radiografiche e/o ecografiche, le patologie sono infinite, pertanto, scusi se insisto , forse la visita è doverosa.
Dr.ssa Luana Bussi
Medico Chirurgo
Specialista in Chirurgia Maxillo Facciale
www.luanabussi.it

[#4] dopo  
Attivo dal 2011 al 2014
avevo già fatto una visita presso due dermatologi ed un odontoiatra. E limitandosi ad un'osservazione (niente analisi, niente radiografie e/o ecografia) mi hanno parlato di infiammazione. Tuttavia non mi hanno parlato ne di una causa ne di una soluzione...Cosa fare ora?