Utente
La mia bambina di 4 mesi è stata sottoposta a OTO EMISSIONI in ospedale alla nascita per 2 volte risultato REFER. siamo stati mandati c/o ospedale per eseguire abr.
Eseguito 2 volte a distanza di 1 mese. Alla 1'visita non mi hanno riferito i risultati, solo a voce mi hanno parlato di una lieve riduzione dei valori. Al 2' abr Risultato: onda V rilevabile sx sfino a 70db SPL - dx 90db SPL.
la dott.ssa mi ha detto trattasi di ipoacusia media, ma da valutare col tempo, che la bambina non è sorda.
Leggendo on line ho riscontrato che con questi valori si tratta di ipoaipoacusia grave, quindi gia in disaccordo; purtroppo il personale non mi ha dato rassicurazioni ne informazioni dettagliate circa la sitasituazione. Sono abbastanza provata. Ho chiesto al pediatra e la risposta è stata "è cosi attiva e vivace che io non mi preoccuperei"
che significa? Cosa centra la vivacità con l'udito?
Vorrei avere un parere rispetto a questi risultati e, se possibile, un indirizzo ove recarmi per effettuare un consulto specialistico anche a pagamento in provincia di Parma o limitrofi.
(A mio avviso la bambina sente tutti i suoni)

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Confermo quanto i Colleghi le hanno detto sull'ipoacusia riscontrata alla Bimba con l'esame. Si tratta di una media sordità che. probabilmente, potrebbe migliorare con il tempo. Ovviamente, negli anni, dovrà ripetere gli esami per una visione dell'andamento della curva uditiva. Fortunatamente la Bimba non è sorda e risponde agli stimoli esterni con la vivacità. Per il momento, non vedo la necessità di ulteriori accertamenti o Consulti.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta, mi permetta però di chiederle un ultima informazione. Con questi valori, dovessero persistere, potrebbe essere necessario un apparecchio acustico?
Inoltre nel mentre dovremmo parlare alla bambina in modo pacato e scandendo bene le parole per favorirne l'apprendimento o dobbiamo/possiamo comportarci normalmente?
la ringrazio

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Dovete parlare normalmente alla bambina e non pensare alla protesizzazione acustica, in quanto per il momento non necessaria. Cerchi di tranquillizzarsi, altrimenti trasmette l'ansia alla Bimba.
Auguroni per la sua bella Bambina!
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno.. scrivo per aggiornare rispetto all'evolversi della situazione.
Ad oggi la bimba ha 8 mesi compiuti, ieri siamo stati in consulto per leggere l'ultimo abr che riscontra presenza di nova V sino a 90 dBSPL a dx e 80 dBSPL a Sx _ ci hanno repertato ipoacusia percettiva media bilaterale.
Il dottore ci ha spiegato che con questi parametri si procede ad una protesizzazione, in questo caso bilaterale.
La logopedista le ha fatto un'audiometria comportamentale da cui ha confermato più o meno i valori di cui sopra.
Ci hanno invitato a tornare a settembre per protesizzare la bambina e iniziare un percorso logopedico.
- ora mi chiedo...questo mese e mezzo di attesa potrebbe peggiorare ancor di più la situazione?
le protesi saranno necessarie a vita?
ho letto on line la possibilità di un intervento...sarebbe fattibile nelle sue condizioni?
inoltre un ultima domanda...per indagare sulle cause di questa ipoacusia, dove/cosa/come posso muovermi? in famiglia non abbiamo alcun caso simile...
ringrazio tutti voi,
fiduciosa...
saluti.

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Sono perfettamente d'accordo sulla necessita della protesizzazione acustica. Puo' tranquillamente attendere il prossimo mese di settembre. Circa la durata della protesizzazione, credo che non potrà farne a meno per il resto della vita, ma questo è il problema minore. L'intervento chirurgico cui si riferisce è inutile, nel caso della sua Bimba, considerato il grado non grave di ipoacusia. Cerchi di tranquillizzarsi e di seguire le indicazioni dei Medici che seguono sua Figlia.
Cordialità
Dr. Raffaello Brunori

[#6] dopo  
Utente
Buonasera...sono di nuovo qui...sollevata ma indecisa.
Ho portato la bambina c/o Ospedale di Modena per fare ulteriori accertamenti e avere un altro consulto, il risultato è differente rispetto ai precedenti:
Dx onda V appare identificabile fino a 40 dB nHL
Sx onda V identificabile fino a 60 dB nHL
Timpanogramma con valori di compliance normali e picco pretorio su valori prossimi a 0mmH2O.Riflessi stapediali presenti per stimolazioni ipsilaterale bilateralmente con soglia di evocazione nella norma.
Esame audiometrico tonale infantile: la soglia ottenuta in campo libero si situa intorno a 50dB fino a 2000Hz, 75 dB fino a 4000Hz
Qui mi dicono che non è il caso di protesizzare, almeno per ora, aspettare il compimento degli 11 mesi e rifare tutti gli esami per vedere se vi è stato un maturamento dell'apparato uditivo.

Nei primi esami c/o Parma l'orecchio destro si aggirava su una soglia di 90 dBSPL e 80 dBSPL per il sinistro, ci è risultato una volta un timpanogramma di tipo A e una volta di tipo C.

La mia domanda è questa: è possibile un errore di orecchio negli esami di Modena? è possibile un miglioramento/peggioramento di uno e dell'altro orecchio? è il caso di chiedere un terzo parere per smorzare le acque? dove mi può indirizzare? noi abitiamo a Parma..

la ringrazio infinitamente per la sua attenzione e premura,
cordialmente.



[#7]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Sono perfettamente d'accordo con i Colleghi di Modena. Per il momento, la Bimba non necessita di protesizzazione. Stia tranquilla, non c'è stato alcun errore nello svolgimento degli esami diagnostici e, pertanto, non penso serva sentire un altro parere.
Grazie a Lei. Cordialmente
Dr. Raffaello Brunori