Consigli per cinetosi

Gentili Dottori,
Vi scrivo in merito ad un problema che mi sta condizionando molto: il mal d'auto.
Sono stata volontaria in ambulanza e ho sempre avuto questo problema, ma dopo 5 anni era migliorato e riuscivo a gestirlo (non ho mai preso farmaci). Ho ripreso l'attività dopo 3 anni di stop, e a breve dovrebbe diventare un lavoro con turni di 12 ore. Da quando ho ripreso i sintomi sono stati quelli tipici: sudorazione e nausea. E come ben saprete per chi lavora come noi in sanità possono essere molto invalidanti quando c'è da essere lucidi e reattivi.
Ci sono farmaci che posso prendere e che non causano sonnolenza e fastidiosi effetti collaterali, dal momento che devo mantenere la massima lucidità?
Sono disposta anche a provare rimedi omeopatici, oltre che farmacologici tradizionali. Ho tentato anche con i braccialettini, ma sono davvero poco efficaci. Tenendo anche conto che non posso prenderli in maniera anticipata, perché non so effettivamente quando e quante volte ci sarà da uscire con l'ambulanza.

Cosa mi consigliate? Secondo voi ci si può anche abituare al mal d'auto?
Grazie per l'attenzione.
[#1]
Dr. Cosimo Muscianisi Otorinolaringoiatra, Medico del nuoto 4
Buona sera Sig.na
purtroppo la maggior parte dei farmaci per la cinetosi provocano come effetto collaterale sonnolenza e con il suo lavoro non è pensabile usarli.
Esistono però dei farmaci a base di Zenzero e vitamine ( che non alterano le capacità lavorative e non provocano sonnolenza alcuna) che vengono utilizzati con buoni risultati e possono essere assunti in qualsiasi momento, può provare uno di questi e vedere se riesce a risolvere il problema.
Resto a sua disposizione per ulterori chiarimenti.
Buona serata

Dr. Cosimo Muscianisi
Medico Specialista in Otorinolaringoiatria

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la Sua risposta.
Se non va contro le regole del sito, potrebbe dirmi qualche nome commerciale?
Grazie

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test