Utente
Buona sera
Circa 2/3 anni fa mentre masticavo un cewingum ( gomma da masticare) la saliva mi e andata di traverso e non riuscivo più a respirare ......ci provavo ma la gola faceva un brutto suono e non passava aria, dopo diversi secondi un amico notando la mia difficolta mi ha dato un colpo sulla schiena e uno sul petto e ho iniziato a respirare e tossire.
3 giorni fa mi e risucessa una cosa simile, ho bevuto un soeso d'acqua e dinuovo la gola chiusa, solito rumore e aria che non passava.
Mia moglie mi ha dato un colpo sulla schiena e via a respirare e tossire......poi per un giorno la sensazione della gola chiusa.
Sinceramente ora ho paura ............. Perche mi succede? Cosa posso fare se mi succede quando sono solo? Come mi devo comportare ? Passa da solo o deve esserci qualcuno che mi da dei colpi? Questa situazione mi sta provocando molta ansia.
Spero possiate tranquillizzarmi .........
Grazie del lavoro che fate.
Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Onestamente, non vedo motivo per cui si debba preoccupare. Per frettolosità, per distrazione, è possibile che bevande o liquidi possano andare di traverso. Deve solo stare piu' attento durante la deglutizione, ma senza fissarsi.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Ha ragione, Altre volte mi e andata di traverso qualcosa e non mi sono mai preoccupato.
Il problema e sorto quando quello che mi è andato di traverso come i liquidi, mi ha chiuso le vie respiratorie e quando ho cercato di respirare non sono riuscito a fare entrare aria nei polmoni.......non sapevo cosa fare, questo mi ha spaventato e il pensiero che possa riaccadere mi provoca paura e ansia..........non sapere come reagire per risolvere il problema.

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
La comprendo perfettamente ma, ripeto, nel suo caso occorre solamente non distrarsi durante la deglutizione.
Cordialmente
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio ancora tanto Dottore, cerchero di seguire con attenzione il suo consiglio.
Ancora grazie.......ma solo una cosa: se mi ricapita, che faccio?

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
C'è poco da fare: quando beve o mangia, cerchi di stare piu' attento durante la deglutizione, senza parlare , senza masticare con voracità, etc.
Dr. Raffaello Brunori

[#6] dopo  
Utente
In che senso c'è poco da fare? Cosi mi fa preoccupare di piu!
come faccio a sbloccare il respiro se mi risuccede?

[#7]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
C'è poco da afre in quanto la deglutizione è un atto spontaneo: per impedire che il cibo o bevande vadano di traverso, si deve stare attenti a non parlare e distrarsi.
Dr. Raffaello Brunori

[#8] dopo  
Utente
Si dottore ho capito.
Non vorrei sembrarle pesante ma la mia domanda e un altra,
Cosa fare se mi ritrovo nella situazione in cui per esempio bevendo, mi va di traverso, e non mi passa aria?
Può gentilmente darmi una risposta?
Grazie ancora di tutto

[#9]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Onestamente, non comprendo il perché si stia fissando su un atto spontaneo che non richiede la volontà. Capisco che si sia impaurito, ma ormai è cosa passata. Nel caso dovesse ripetersi, c'è poco da fare se non farsi aiutare con delle percussioni sulle spalle e non agitarsi piu'di tanto.
Coraggio!
Dr. Raffaello Brunori

[#10] dopo  
Utente
Grazie Dottore, la ringrazio tanto dei suoi consigli e del tempo che mi ha dedicato........
Buon lavoro