Utente 565XXX
Egregi dottori, sono un uomo di 50 anni e da 15 giorni che ho un crepitio alle orecchie quando deglutisco e solo quando bevo liquidi oppure sbadiglio non percepisco il rumore.
Premesso che mi sono sottoposto a due visite specialistiche da Otorinolaringoiatri.
Fatti i vari esami, mi hanno detto che non ho catarro, non ho infiammazioni, non ho tappi di cerume, che le membrane delle orecchie sono elastiche e non sono danneggiate. quindi al crepitio non devo pensare.
Mi potete dare dei consigli. Grazie di cuore

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Il sintomo riferito potrebbe dipendere anche da una disfunzione della Tuba di Eustachio. Tale patologia si puo' rilevare anche attraverso una semplice fibroscopia nasale. Utile anche una visita da parte di un Odontoiatra esperto in gnatologia per appurare o meno la sussistenza di un problema a livello dell'articolazione temporo-mandibolare. Comprenda che, a distanza, senza un esame clinico, non sono in grado di aiutarla piu' di tanto.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente 565XXX

Egregio Dr. Brunori, come prima cosa La ringrazio per avermi risposto.
Per essere più preciso, prima che scrivessi sul sito, sono in ospedale per visita specialistica dove mi hanno fatto vari esami (audiometrico tonale e impedenzometria) oltre ad un esame con una sonda con telecamera nelle due narici e non hanno riscontrato niente.
Mi hanno prescritto una risonanza magnetica al massiccio facciale con e senza contrasto, che farò tra una decina di giorni.
Nel caso fosse un disturbo della Tuba di Eustachio, con il tempo potrebbe passare?

La ringrazio e le porgo i mie cordiali saluti

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Se il sintomo dovesse esser legato ad una disfunzione tubarica, le possibilità di guarigione non sono cosi' poi, alte. Comunque sia, andiamo per gradi ed attendiamo la risposta della RM
Dr. Raffaello Brunori